Skip to content

Definizione di Asimmetria informativa

Situazione nella quale il produttore conosce il proprio prodotto e l’acquirente no; nei casi in cui le informazioni su un prodotto sono fondamentali per stabilirne il prezzo, si ha un fallimento del mercato ossia si ha una di quelle condizioni ove l’incontro tra domanda e offerta non è in grado di determinare un prezzo corretto. Ecco una condizione ricorrente nel mercato del software. Ma l’asimmetria informativa se da un lato investe il consumatore (in quanto non accedendo al codice sorgente non conosce a pieno il prodotto) non esula neanche il produttore stesso che non e’ infatti in grado di controllare il comportamento degli acquirenti di conoscenza. In particolare la conoscenza è un bene non solo facilmente trasferibile e copiabile, ma soprattutto è un bene malleabile, che può essere modellato, riadattato e da cui può essere creata ulteriore conoscenza. E' facile immaginare una serie di comportamenti opportunistici che, non potendo essere tutti inseriti nei contratti, rendono la licenza un contratto rischioso (tramite la licenza si potrebbero fornire ai concorrenti le basi per lo sviluppo di un prodotto superiore, oppure i licenziatari potrebbero vendere - lievemente modificata o ampliata - la conoscenza data in licenza).

di Erika Della Chiesa

Valuta questa definizione: