Skip to content

Definizione di Stereotipo

Occorre distinguere gli stereotipi dai pregiudizi poiché, come osserva Caronia, «i pregiudizi possono essere positivi, negativi e neutrali, mentre gli sterotipi costiuirebberlo la componente cognitiva del pregiudizio e sarebbero neutrali, ossia liberi dal giudizio di valore». Maurizio Corte ribadisce questa differenza: «La stereotipizzazione – il determinare la nostra percezione di casi individuali e l’accomodarla all’immagine generale di essi – non è di per sé un fenomeno negativo o positivo. Certo, lo stereotipo rischia sempre una distorsione cognitiva, implicata dal porre un’equivalenza fra il caso generale e i tratti generali propri alla categoria. Ma il problema sorge quando si articola un giudizio di valore sui tratti definiti come propri alla categoria e generalizzati a tutti i suoi membri».

di Michele Spanu

Visita la sua tesi » Pregiudizio o accoglienza? I media e l'immigrazione