Skip to content

Definizione di Marketing mix

Un set di strumenti attraverso i quali creare, mantenere e modificare il posizionamento.
Il prodotto è la leva dalla quale scaturisce in modo più diretto la creazione del posizionamento. Esso è sì una variabile, ma è anche l’oggetto stesso del posizionamento, quindi assume duplice importanza nel processo.
Fondamentali risultano, sia ai fini dell’analisi sia ai fini operativi, gli attributi, le promesse, le prestazioni, la qualità, le soluzioni che il prodotto esprime.
Il prezzo è la leva che rappresenta una valutazione certa e sintetica da parte sia del cliente sia della concorrenza, quindi è fondamentale stabilirlo coerentemente alla posizione che si vuol dare al prodotto. Ad esso sono correlabili le politiche e le condizioni di vendita, quindi anche gli eventuali sconti e le attività promozionali.
La confezione è il mezzo di comunicazione più diretto e immediato del posizionamento del prodotto nei confronti del consumatore e ne diviene quindi, una vera e propria interfaccia relazionale.
Essa deve comunicare tutte le caratteristiche della posizione, oltre ad assolvere la mera funzione di confezione, inoltre dovrebbe richiamare alla mente del potenziale acquirente, i messaggi trasferiti con la comunicazione.
Molta attenzione deve essere rivolta anche ai suoi aggiornamenti e alle sue modificazioni che devono essere realizzate solo nel momento in cui se ne rileva l’essenziale utilità e naturalmente sempre rispettandone la coerenza con il posizionamento deciso.

di Filippo Colonna

Valuta questa definizione: