Skip to content

Definizione di Diversificazione del rischio

Attenuare il livello di rischio complessivo operando sul mix funzionale, ubicazionale e locativo degli immobili in portafoglio, ad esempio prediligendo, per nuove acquisizioni, immobili soggetti a fattori di rischio diversi (ubicazione, destinazione d’uso, tenant, dimensioni, clausole contrattuali, realtà economiche di mercato, ecc...) rispetto a quelli che caratterizzano gli altri immobili già facenti parte del patrimonio.

di Andrea Lazzarich

Visita la sua tesi » I portafogli immobiliari: sconto di portafoglio e leva finanziaria