Skip to content

Definizione di Ablazione differenziale

Nella zona di ablazione di un ghiacciaio l'eventuale copertura detritica esercita una notevole influenza sulla fusione superficiale: generalmente, per effetto della bassa conduttività termica del detrito, la coltre protegge il ghiaccio sottostante dalla radiazione solare riducendo il tasso di ablazione. Lo strato detritico non è però omogeneo e le diverse aree del ghiacciaio non sono dunque protette allo stesso modo. L’ablazione diminuisce all’aumentare dello spessore della coltre, al diminuire della quantità di radiazione assorbita in superficie (che è funzione dell’albedo del detrito) e con la riduzione della conduttività termica (funzione della litologia, della porosità, dell’umidità, ecc.). Di conseguenza, zone poste alla stessa quota ma con copertura detritica differente possono subire fusione superficiale con tassi disuguali: si ha dunque ciò che viene detta ablazione differenziale.

di Daniele Brioschi

Visita la sua tesi » Evoluzione recente dei lobi frontali del ghiacciaio del Miage (Ao) - Influenza sulla vegetazione arborea epiglaciale e uso del larice per indagini dendroglaciologiche