Skip to content

Definizione di Partita doppia

Tecnica di rilevazione contabile che si concretizza per i seguenti principi:
- i fatti di gestione vengono riguardati sotto due aspetti, un aspetto originario e un aspetto derivato (cioè conseguente al primo);
- in corrispondenza dei due aspetti vengono aperte due serie di conti, la serie dei conti originari e quella dei conti derivati;
- i conti delle due serie sono bisezionali; hanno, cioè, due sezioni distinte, una sezione dare ed una sezione avere;
- le due serie di conti funzionano in maniera antitetica (variazioni di conto dello stesso segno si registrano in sezioni opposte delle due serie di conti);
- si utilizza un’unica moneta di conto, per tutti i conti delle due serie.
Da tali principi deriva, dunque, nell’applicazione che di essi si fa ad un certo sistema di scritture, la costante uguaglianza degli addebitamenti e degli accreditamenti contabili.

di Giuseppe Giunta

Valuta questa definizione: