Skip to content

Definizione di Sinterizzazione

Processo che consiste nel portare i pezzi compattati, ottenuti con le polveri compresse, a temperature molto elevate in appositi forni. Questo tipo di processo ha molti vantaggi, e alcuni svantaggi, rispetto a tecniche tradizionali di ottenimento di pezzi simili, per esempio mediante stampaggio a freddo o a caldo o mediante asportazione di truciolo. I principali vantaggi sono i seguenti:
- si ottengono componenti finiti con buona e talvolta ottima accuratezza dimensionale;
- vi è assenza di trucioli e sfridi e quindi è limitato lo spreco di materiale;
- la materia prima (polvere metallica) ha un basso costo;
- caratteristiche meccaniche buone.

Svantaggi:
- elevati costi di impianto (presse di compattazione, relativi stampi, forni);
- difficoltà ad ottenere pezzi con forma complessa (dimesione massima 100-150 mm);
- quantità minima per ammortizzare i costi ed essere competitivi con altri processi dell'ordine dei 10.000 pezzi.

I processi che utilizzano la metallurgia delle polveri sono:
- processo convenzionale (powder metallurgy, P/M);
- metal injection moulding (MIM);
- powder forging (P/F);
- hot isostatic pressing (HIP);
- cold isostatic pressing (CIP).

di Simone Bistolfi

Visita la sua tesi » Progettazione di pompe dosatrici ad ingranaggi per filatura di fibre artificiali