Skip to content

Definizione di Propagazione (di un incendio)

La combustione può seguire tre strade:

1) Può estinguersi da sola senza coinvolgere altri materiali;
2) In caso di ventilazione inadeguata può estinguersi da sola o continuare a bruciare molto lentamente;
3) In caso il materiale e la ventilazione siano sufficienti, può proseguire fino al completo coinvolgimento dell’ambiente, con la conseguente combustione di tutte le superfici combustibili esposte.

In questo terzo caso, il fumo ed i gas di combustione sono in grado di percorrere grandi distanze e pregiudicare anche l'incolumità delle persone che si trovano lontano dal locale dove si è originato l'incendio.
Il loro controllo avviene pertanto attraverso barriere, sistemi di estrazione o controflussi causati da differenziali di pressione.

La conoscenza del probabile movimento del fumo e dei gas di combustione che, per convezione, si instaura durante un incendio all'interno di un ambiente, è importante per valutare il tempo necessario per garantire un sicuro esodo delle persone presenti; infatti, è possibile prevedere, nei vari scenari d'incendio ipotizzabili, attraverso l'uso di software, le zone dell'edificio che possono essere interessate dai prodotti della combustione e, conseguentemente, pianificare le migliori azioni che devono essere attuate per salvaguardare l'incolumità dei presenti.

di Alice Quaglia

Visita la sua tesi » Analisi degli effetti di un incendio in galleria tramite l'utilizzazione di un software specifico