Skip to content

Definizione di Carattere

Il carattere, secondo Cloninger, è ciò che noi facciamo di noi stessi intenzionalmente, quindi riguarda gli aspetti razionali e consci, quali gli scopi di un individuo, il suo senso della vita, i suoi valori, la sua idea di se stesso e degli altri. Il carattere include quindi le differenze individuali nei processi cognitivi superiori, come le motivazioni secondarie; deriva da un’interazione non lineare tra temperamento, ambiente familiare ed esperienze di vita individuali (Wachleski et al., 2008). Le dimensioni caratteriali sono scarsamente ereditabili, ma vengono invece influenzate dall’apprendimento sociale e dalle attese culturali relative ai ruoli sociali legati a età, professione e altre circostanze sociali del soggetto (Maffei et al., 2002).

di Maddalena Malanchini

Visita la sua tesi » Personalità, Temperamento e Disturbo di Panico