Skip to content

Definizione di Transfert

Consiste nello spostamento di sentimenti, pensieri e comportamenti, speri-mentati originariamente in relazione a figure significative dell’infanzia, su una persona coinvolta in una relazione interpersonale attuale. Poiché il processo è prevalentemente inconscio, il paziente non percepisce le differenti origini di atteggiamenti, fantasie e sentimenti del transfert come, ad esempio, amore, odio o rabbia. Il transfert rappresenta un tipo di relazione oggettuale e, dal momento che ognuna di queste è una riedizione dei primi attaccamenti dell’infanzia, è sempre presente.

di Luigia Tatiana Porcelli

Valuta questa definizione: