Skip to content

Definizione di Dissociazione

Questo meccanismo è una vera e propria difesa che l’individuo ‘normale’ ha a disposizione per fare fronte ad eventi catastrofici e davvero insopportabili per l’Io. Nei casi di utilizzo non patologico è sempre presente il carattere transitorio e temporaneo. In questo, breve, periodo di tempo le funzioni integrative dell’Io vengono sospese e la pulsione viene espressa al di fuori della consapevolezza del soggetto che esperisce solo una leggera sensazione che qualcosa di insolito abbia avuto luogo. A volte si manifesta come un andare fuori da se stessi e osservare ciò che sta avvenendo sulla propria persona come sé stesse avvenendo a qualcun altro. E’ un meccanismo molto utile in quelle situazioni che pongono l’individuo in pericolo di vita o di terrore.
La forma patologica si manifesta quando l’individuo tende ad utilizzarlo anche in situazioni in cui potrebbe utilizzare una difesa adattiva. Un uso di questo tipo è presente nel disturbo di personalità multipla.

di Silvia Abbate

Valuta questa definizione: