Skip to content

Definizione di Inibizione

Tramite questo meccanismo di difesa dell'Io l’individuo blocca o evita alcune attività della vita di tutti i giorni per non provare l’ansia che da queste scaturisce.
Queste attività possono essere: l’apprendimento, le relazioni interpersonali, le attività sessuali; l’inibizione si manifesta sotto forma di disinteresse per l’area evitata.
Lo scopo di una determinata attività quando viene inibito è conservato e può manifestarsi tramite il ricorso da parte del soggetto ad altri meccanismi di difesa.

di Silvia Abbate

Valuta questa definizione: