Skip to content

Definizione di Goy

Ebraico per “non ebreo-gentile”. Un non ebreo, che non è figlio del patto, e che è soggetto solo alle sette leggi noachidi è detto gentile. Il matrimonio misto con un gentile conduce all’assimilazione ed è considerato come l’abbandono della religione d’Israele. La famiglia di una persona che ha contratto un matrimonio misto usava osservare una settimana di lutto per lei, come se fosse morta. Molte leggi relative ai cibi furono inserite per mantenere le distanze.

di Dino Fabbrini

Visita la sua tesi » Il matrimonio nel diritto ebraico