Skip to content

Definizione di Campo di ripresa (cinema)

Il campo di ripresa segna i limiti dell’immagine inquadrata, stabiliti dalla posizione della cinepresa in relazione alla distanza dal soggetto e alla lunghezza focale dell’obiettivo. Eccone le principali determinazioni:
- Campo lunghissimo (CLL): abbraccia il maggior spazio possibile e le figure che si muovono in scena appaiono lontanissime, quasi all’orizzonte.
- Campo lungo (CL): le figure sono a una distanza che supera i trenta metri dalla cinepresa.
- Campo medio (CM): le figure distano meno di trenta metri dalla cinepresa, non toccano i margini superiore e inferiore del quadro e sono intere
- Campo totale (CT): appaiono nel quadro tutti i soggetti che interessano una determinata scena.

di Massimiliano Studer

Valuta questa definizione: