Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

La Conferenza di Messina

1 giugno - 3 giugno 1955

Riuniti in conferenza a Messina, i ministri degli Esteri dei sei paesi aderenti alla Ceca decidono di estendere l'integrazione europea a tutta l'economia.
In questa sede viene deciso di costituire un comitato di delegati governativi, presieduto dal ministro degli esteri belga Paul Henri Spaak, con il compito di esaminare, perfezionare e trasformare in strumenti concreti le direttive e le idee scaturite dalla conferenza.
In sostanza, a Messina si abbandona la politica della integrazione europea per settori (cui rimane fedele solo la Francia) e si comincia ad operare in vista della cosiddetta integrazione orizzontale, cioè l'unione economica dell'Europa nel suo insieme, da realizzare mediante la creazione di un mercato comune in cui avranno libera circolazione i vari fattori della produzione (lavoro, capitali, merci e servizi).

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La strage di Peteano
  Evento successivo

Repubblica o monarchia?