Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Il Governo austriaco soffoca la libertà di stampa

6 luglio 1851

Si verifica una svolta decisiva nella politica interna austriaca in materia di censura e di stampa, che mette da parte tutte le conquiste del '48: il Governo austiaco introduce l'avvertimento, uno dei mezzi più efficaci per la sopraffazione della libertà di stampa e vero e proprio sostitutivo della soppressa censura. Dopo due avvertimenti, il giornale che persegua un indirizzo contrario ai principi dell'autorità statale, può venir sospeso fino a tre mesi dal Governatore e per periodi anche maggiori dal Consiglio dei Ministri.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

In Turchia una donna Primo ministro
  Evento successivo

Edison e Montecatini si fondono in Montedison