Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Il Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale

21 giugno 1945

In conseguenza dell'espandersi dell'iniziativa dello Stato in campo economico e soprattutto per la diversità di problematiche che il sistemi del lavoro e quello previdenziale pongono, viene avanzato da più parti l'intento di scindere il Ministero dell'Industria, del Commercio e del Lavoro. Tale proposizione confluisce nel D.lgt. n. 377, il cui art. unico dispone: «Il Ministero dell'Industria, del Commercio e del Lavoro è ripartito in due distinti Ministeri denominati rispettivamente Ministero dell'Industria e del Commercio e Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale».
Dei servizi che erano di competenza del Ministero dell'Industria, del Commercio e del Lavoro, vengono devoluti al Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale quelli relativi alle seguenti materie:
a) studi, ricerche, statistiche, attività di osservazione all'interno ed all'estero nelle materie del lavoro e della previdenza sociale;
b) tutela del lavoro;
c) organizzazione ed ordinamento sindacale;
d) contratti e regolamentazione del lavoro, controversie di lavoro;>br>e) uffici del lavoro, rapporti con l'Ufficio Internazionale del lavoro ed altri Enti internazionali in materia di lavoro;
f) cooperazione;
g) formazione professionale e perfezionamento dei lavoratori e vigilanza su gli Enti aventi tali scopi, apprendistato;
h) collocamento, migrazioni interne ed avviamento dei lavoratori all'estero;
i) prevenzione, previdenza ed assistenza sociali e vigilanza sugli istituti aventi tali scopi.
L'Ispettorato dell'Industria e del lavoro assume la denominazione di Ispettorato del lavoro ed è posto alle dipendenze del Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La stagione del bipolarismo
  Evento successivo

Patto Roma-Berlino sul Sudtirolo