Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Il massacro del Circeo

30 settembre 1975

Nel portabagagli di una Fiat 127, in via Pola a Roma, vengono rinvenuti il cadavere di Rosaria Lopez e il corpo della diciassettenne Donatella Colasanti, gravemente ferita. Donatella racconterà che tre giovani, con la scusa di passare alcune ore in casa di amici, le hanno condotte in una villa a San Felice Circeo, dove le hanno tenute sequestrate e le hanno seviziate e violentate per due intere giornate. Poichè più volte le ragazze hanno tentato di fuggire, sono state barbaramente massacrate. Rosaria è stata assassinata immergendole la testa in una vasca da bagno, Donatella è stata colpita al capo con il calcio di una pistola e con una barra di ferro. Successivamente, convinti che anche Donatella fosse morta, gli assassini hanno nascosto i corpi delle due donne nel portabagagli dell'auto e li hanno portati a Roma per farli in seguito scomparire del tutto.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La Conferenza di Monaco
  Evento successivo

Mao annuncia la nascita della Repubblica Popolare Cinese