Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Si spacca il Movimento studentesco

15 gennaio 1971

Le due correnti del Movimento Studentesco, quella "riformista" capeggiata da Mario Capanna e quella "massimalista" di Pasquale Saracino, giungono alla rottura il nell'aula magna dell'Università Statale di Milano. L'ala riformista comincia a perdere da questo momento la sua credibilità nei confronti degli studenti. Gli strumenti che nel '68 apparivano grandi conquiste, si sono trasformati, agli occhi dei giovani militanti dei gruppi extraparlamentari, in "congreghe di burocrati non più nemmeno tanto giovani, delle vere sentine di vizi politici, di giochi di vertice e di compromesso con le autorità accademiche e ministeriali, palestra per gli esercizi politici di giovani dirigenti politici di partito".

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

De Gaulle pone il veto all'ingresso del Regno Unito nella Cee
  Evento successivo

Desert Storm