Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Nasce il (cosiddetto) Parco di Portofino

20 giugno 1935

«Tutto il territorio del Monte di Portofino compreso entro i confini indicati nella carta topografica annessa alla presente legge, è sottoposto a speciali vincoli allo scopo di conservare le bellezze naturali...» Cosi', con la legge n. 1251, nasce quello che sarà indicato come il Parco di Portofino: un'area di 1061 ettari comprendente gran parte dell'omonimo promontorio (comuni di Camogli, Portofino, Santa Margherita Ligure).
A ben vedere, però, questa legge rappresenta una anomalia perché non istituisce, almeno formalmente, alcun parco (questo termine infatti non ricorre mai), ma si limita ad individuare un piccolo territorio protetto da speciali vincoli e a costituire un apposito Ente con il compito di gestirli.
La preoccupazione è quella di poter arginare il nascente sviluppo edilizio di una costiera ancora incontaminata, sviluppo che sicuramente esploderà a seguito della realizzazione di una strada litoranea lungo il promontorio. La cultura dell'epoca, l'azione dell'Ente Autonomo del Monte di Portofino, le difficoltà tecniche, la guerra poi, faranno naufragare per sempre il progetto della strada.
Resterà l'Ente, affidato a personalità di grande prestigio, in perenne conflitto con i Sindaci, gli imprenditori, i contadini, i cacciatori, a gestire questo prezioso territorio con il triste primato nazionale di area boschiva più "percorsa dal fuoco".

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Nasce Omnitel
  Evento successivo

Ezio Forzatti stacca il respiratore alla moglie in coma