Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

La radio sotto controllo

22 aprile 1937

La crescente capacità di penetrazione della radio tra la popolazione italiana ne sta aumentando sempre più l'importanza, come mezzo di propaganda, agli occhi del regime fascista. Viene perciò costituito l'Ispettorato per la radiodiffusione e la televisione, attraverso il quale il Governo riuscirà ad acquisire l'effettivo e sistematico controllo sulla radiofonia. La creazione dell'Ispettorato segna il passaggio del centro propulsivo dell'azione della cultura, dell'informazione e della propaganda politiche dall'E.I.A.R. agli uffici ministeriali.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

I fondi pensione
  Evento successivo

Trafugato il cadavere di Mussolini