Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Il fermo proposito

11 giugno 1905

Viene pubblicata l'Enciclica "Il fermo proposito", nella quale Pio X fissa il nuovo ordinamento dell'Azione Cattolica, dando quindi le direttive intorno ai due problemi, organizzativo ed elettorale, che più interessano i cattolici italiani. Il papa conferma il valore giuridico del non expedit, mantenendolo in vigore come legge generale nell'atto stesso in cui dichiara "la possibilità di dispensa in caso di ragioni gravissime". Il papa concede ai cattolici di partecipare alle lotte elettorali politiche e di sedere in Parlamento, ma vuole che essi, come cattolici militanti, si limitino ad un'azione di tutela degli interessi specifici della Chiesa. Questa linea di condotta mira da un lato a sostenere la classe dominante nella sua lotta contro il movimento operaio, e dall'altro a conservare alle organizzazioni cattoliche un'ampia libertà d'azione per combattere lo spirito laico ancora vivo in una parte della borghesia.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

L'Italia entra nella Seconda guerra mondiale
  Evento successivo

Boris Eltsin eletto Presidente della Russia