Skip to content

Guida tesi di laurea 

Stili di citazione

1 ottobre 2021

Stili di citazione Quando ci si appresta a scrivere una tesi di laurea è necessario stabilire fin da subito quale stile di citazione è opportuno utilizzare in modo da non creare confusione nel testo.

Ci capita spesso, nel leggere tesi di laurea, di notare evidenti errori di inserimento dei riferimenti bibliografici, dove le regole dello stile di citazione non sono state rispettate. Questo crea una difficoltà per il lettore nell'individuare con precisione la fonte utilizzata dall'autore.

Cos'è uno stile di citazione?


Uno stile di citazione è un insieme di norme che indicano come inserire le citazioni all'interno di un testo accademico. Queste norme sono raccolte in manuali di stile, prodotti da associazioni scientifiche, università oppure case editrici, con lo lo scopo di uniformare i metodi di utilizzo e citazione delle fonti utilizzate.

Esistono diversi stili di citazione che vengono utilizzati in base all'area disciplinare. Ricordiamo che prima di adottare un determinato stile di citazione è bene verificare se corrisponde a quanto richiesto dal proprio relatore.

Caratteristiche degli stili di citazione


La prima caratteristica riguarda la formattazione del testo nelle citazioni.
A seconda dello stile di citazione utilizzato il titolo del libro utilizzato come fonte può essere in corsivo oppure inserito tra virgolette, il nome dell'autore può essere completo oppure con il nome puntato.

La seconda caratteristica riguarda le citazioni intertestuali o in nota.
Le citazioni possono essere inserite tramite:
1. sistema di notazione → nota a piè di pagina
2. sistema autore-data/autore-numero di pagina → tra parentesi all'interno del testo
3. sistema numerico → un numero inserito tra parentesi che rimanda alla citazione numerata in bibliografia

Il sistema di notazione, che prevede la citazione della fonte a piè di pagina, è sicuramente il più comune nelle facoltà umanistiche e giurisprudenza, mentre il sistema numerico è più usato in ambito scientifico.

Tutti gli stili di citazione prevedono l'indicazione dei dati necessari all'identificazione della fonte utilizzata:
• Autore
• Titolo
• Editore e Luoghi di pubblicazione
• Data di pubblicazione
se si tratta di un libro o altra fonte cartacea: numero di pagina
se non si tratta di una fonte cartacea: URL completo + data di consultazione

Sitografia automatica

Non sei sicuro di avere citato tutte le fonti?
Evita il plagio! Grazie all'elenco dei link rilevati puoi controllare di aver fatto un buon lavoro