Skip to content

Tesi scelte dalla redazione relative a formazione

Enel: tra sicurezza e formazione

Sicurezza nel lavoro, il caso Enel. Approfondimenti della legge 626 e successive modifiche.

Vai alla pagina della tesi »

La gestione del personale come fattore di vantaggio competitivo: la formazione

La globalizzazione e la crescente concorrenza internazionale, oltre che nazionale, hanno condotto le imprese a sfruttare ogni risorsa disponibile al fine di emergere e di mantenere le loro posizioni sul mercato. La vera competitività aziendale o meglio, il raggiungimento di un vantaggio competitivo sostenibile, deriva dal possedere risorse rare, uniche e inimitabili: attributi che connotano in pieno le risorse umane. Da ciò discende che una gestione efficace del personale diviene sempre più per l’impresa un obiettivo primario. La formazione costituisce un anello di congiungimento tra l’azien...

Autore: Marina Miliozzi
Vai alla pagina della tesi »

Il tutor come facilitatore dell'apprendimento. Formazione, compiti, modelli d'intervento.

Il presente lavoro vuole essere una sintesi delle conoscenze acquisite durante il percorso universitario attraverso la rielaborazione di fonti reperite in materia di tutoraggio aziendale nel contesto dell’apprendistato. La figura di tutor che si intende proporre è un facilitatore di apprendimento che attraverso metodologie e strumenti operativi, accompagna l’apprendista dall’inizio alla fine del suo percorso d’inserimento, agendo da ponte di collegamento, non solo tra la formazione interna ed esterna all’impresa, ma anche tra giovane e impresa stessa. Con l’obiettivo, infatti, di trasmetter...

Vai alla pagina della tesi »

Formazione continua nella sanità: il programma di educazione continua in sanità

La tesi si distingue in quattro capitoli ognuno dei quali presenta un argomento che cerca di delineare il percorso che ha caratterizzato lo sviluppo della formazione continua nelle strutture sanitarie. Il primo capitolo affronta il concetto di formazione continua legato alle implicazioni delle teorie andragogiche, e che hanno permesso di sviluppare nuove tecniche e metodologie per l’apprendimento degli adulti. Nella nuova logica di “facilitazione all’apprendimento” si delinea le principali differenze tra l’andragogia e la pedagogia caratterizzate dalla distinzione tra il paradigma dell’inseg...

Autore: Gianni Minazzo
Vai alla pagina della tesi »

La qualità nella formazione e nell'organizzazione del lavoro

La qualità sembra ormai essere una bandiera del mondo produttivo e dei servizi. Spesso, però, non si va oltre generiche affermazioni di principio sulla certezza che il futuro competitivo delle aziende, pubbliche e private, si giocherà soprattutto sulla qualità. Che l'argomento sia di grande attualità, ma anche non sufficientemente capito nelle sue profonde implicazioni, è dimostrato dalla grande quantità di comunicazioni, ad essa dedicate, che da qualche tempo compaiono indifferentemente su riviste di management, periodici economici, libri di organizzazione o articoli di attualità. In molte di...

Vai alla pagina della tesi »

Counseling e coaching per la formazione dei manager: l'esperienza di Bayer

Attraverso questo lavoro di tesi ho cercato di approfondire lo studio del coaching, una modalità formativa di cui si parla molto in questi ultimi anni e che interessa in particolare le imprese di medie e grandi dimensioni e le società di consulenza, in genere molto attente alla gestione e allo sviluppo delle proprie risorse umane. Per mezzo del coaching le organizzazioni si propongono di migliorare la gestione dei propri collaboratori attraverso il lavoro del coach, che ha il compito di supportare le persone che gli vengono affidate in momenti critici dell'attività lavorativa, e soprattutto ...

Autore: Paola Sala
Vai alla pagina della tesi »

Investire in risorse umane: il ruolo della formazione - Il caso Wind

La globalizzazione economica, sociale e la crescente concorrenza internazionale, oltre che domestica, hanno condotto le imprese a sfruttare le proprie risorse disponibili al fine di emergere e di mantenere la loro posizione sul mercato. La vera competitività aziendale o meglio il raggiungimento di un vantaggio competitivo sostenibile nel tempo, deriva esclusivamente dal possedere delle risorse rare, uniche e difficilmente imitabili dalla concorrenza. La risorsa che più di ogni altra riesce a soddisfare queste caratteristiche è quella umana. Da ciò deriva che una gestione efficace del personale...

Vai alla pagina della tesi »

La Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni tra formazione universitaria e professione: un'analisi storico-comparativa tra Italia e Spagna

L'idea di realizzare il presente lavoro è nata dall'esperienza vissuta da chi scrive nel 1997 presso la Universidad Central de Barcelona (Catalunya-Spagna), grazie ad una Borsa di Studio conseguita all’interno del Programma Erasmus; si tratta di un'iniziativa comunitaria che favorisce lo scambio di studenti universitari europei, offrendo loro la possibilità di proseguire gli studi presso un'Università di un altro paese europeo, senza interruzione di continuità e nell'ambito del proprio Corso di studi. Vivere l'opportunità di un approccio alle materie dell'Indirizzo di Psicologia del Lavoro e ...

Vai alla pagina della tesi »

Relazione tra formazione del personale, certificazione d'impresa e qualità del prodotto come strategia per il successo aziendale. Il caso Cimberio

La strada percorsa da Cimberio: le certificazioni aziendali. La formazione del personale come mezzo di sviluppo e crescita, ma anche come strumento di prevenzione allo stress da lavoro correlato. Gestione e sviluppo delle risorse umane, dal passato ad oggi, con particolare attenzione alla politica adottata dalla ditta Cimberio.

Vai alla pagina della tesi »

La formazione oltre l'aula: l'Outdoor Training come pratica formativa

L’ipotesi di ricerca che mi ha portato a ragionare in termini di formazione oltre l’aula, attraverso l’analisi di due metodologie che si propongono come “innovative” nell’attuale panorama formativo, risponde ad un duplice scopo: - invitare ad una riflessione critica intorno ai temi della complessità, della conoscenza, della formazione e dell’apprendimento per cercare di comprendere le esigenze formative delle organizzazioni odierne, ma anche di quanti, ogni giorno, operano in esse, e in esse agiscono, conoscono, riflettono e sperimentano modalità sempre diverse di azione; - cercare di capi...

Vai alla pagina della tesi »

La formazione dell'ostetrica tra passato e presente. Dall'empirismo alla strutturazione di un curriculum - Il caso di Firenze

Scopo di questo lavoro è proprio l’esame di come la figura dell’ostetrica è mutata nel corso del tempo e di come si è venuta progressivamente caratterizzando, al fine di ricostruire le vicende socio-culturali che hanno presieduto al delinearsi di una nuova figura professionale, che vede nella recente individuazione di una specifica classe di area sanitaria un riconoscimento fondamentale. Dal XVII secolo si avvierà per questa occupazione un profondo cambiamento e per l’azione di diversi fattori si aprirà un lungo processo di professionalizzazione che ancora deve terminare: è stato, infatti, ap...

Autore: Camilla Panerai
Vai alla pagina della tesi »

Le persone creano le organizzazioni: l'importanza di una adeguata formazione in sanità

In questa tesi vengono trattate le tematiche della formazione e la valutazione della formazione e degli individui nell’ambito della sanità, analizzando il contesto organizzativo di riferimento. Nel 1° capitolo si descrivono cosa sia un’organizzazione che eroga servizi e quali siano la tipologia organizzativa e la gestione aziendale adatte all’attuarsi di una valorizzazione delle persone interne ed esterne l’azienda sanitaria. Tema centrale del 2° capitolo è la comunicazione, senza la quale non si può parlare di organizzazione, formazione, valutazione e di persona. Si evidenzia nello scrit...

Autore: Elena Cavallo
Vai alla pagina della tesi »

Aspetti di comunicazione, formazione, informazione e relazioni umane, nell'ambito dell'attività del tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro

Il rilevante cambiamento subito dalla normativa, sulla spinta della Comunità Europea, circa l’approccio alla prevenzione, e l’evoluzione della figura del Tecnico della Prevenzione, sono i due elementi principali che aprono nuovi scenari e nuove sfide per questa figura professionale. Gli “attori” della prevenzione sono cambiati, si sono ampliati. Non potrà e non dovrà essere l’imposizione a dettare i corretti comportamenti per l’adozione di misure di prevenzione, ma azioni più specifiche, sicuramente difficili, ma potenzialmente molto più efficaci: l’educazione, la formazione e l’informazione,...

Vai alla pagina della tesi »

I procedimenti di formazione dell'accordo

La tesi tratta delle varie modalità attreverso le quali si giunge alla formazione di un contratto, con particolare attenzione, oltre alle tipologie disciplinate nel Codice Civile, anche a quelle relative alla conclusione dell'accordo telematico e nell'ambito del commercio sovranazionale.

Autore: Fabio Marini
Vai alla pagina della tesi »

Stai cercando una Tesi di laurea?

Da oltre 15 anni selezioniamo e pubblichiamo Tesi di laurea per evidenziare il merito dei nostri Autori e dar loro visibilità.

Prima di iniziare la ricerca ti consigliamo di registrarti per:

  1. contattare gli autori delle tesi che ti interessano per chiedere consigli e informazioni;
  2. scaricare gratuitamente le prime 10-15 pagine delle tesi che ti interessano;
  3. consultare liberamente gli indici di tutte le tesi pubblicate;
  4. scegliere degli argomenti ed essere avvertito non appena viene pubblicata una nuova tesi riferita agli stessi.

Non riesci a trovare quello che cercavi?

Registrati al sito e:

  1. Cerca altre tesi correlate a "formazione"
  2. Scrivi alla redazione per ricevere aiuto (solo gli utenti registrati possono usufruire gratuitamente del servizio)