Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Diritto globale

il diritto dinanzi al nuovo processo di globalizzazione, fino ad una costituzione europea.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE La complessità dello Stato nato all’indomani del crollo del “Muro di Berlino”, causata dall’avvento di quell’ uragano chiamato “globalizzazione”, sconvolge le definizioni, i discorsi, i percorsi metodologici del passato. Il concetto di Società, Stato-diritto e individuo stesso, sembrano aver perso il loro significato originario e non interagire più. La guerra che più appare dura è quella combattuta dal diritto contro i nuovi “sistemi operativi” che avanzano all’orizzonte. I dogmi normativi sono detronizzati da sistemi economici, politici e sociali che impongono un mutamento, e delle forme giuridiche classiche, e dei discorsi. Alla luce di questi cambiamenti, ciò che più viene percepito è che il diritto non è più il depositario della ragione; addirittura perde anche la sua funzione ontologica di istituzione che detta la Legge. Chi eserciterà, allora, questa necessaria funzione? Il nuovo “sovrano” è la Lex Mercatoria alias Economicità. Cambiando la musica, cambia il direttore d’orchestra: non è più la dommatica che ispira e giustifica la legge, ma l’economia. Pur tuttavia, come una quercia secolare, il diritto ancora resiste, anche se solo come forma poiché non è più in grado di risolvere le conflittualità nelle relazioni tra gli individui, né di trasportare il caos della realtà interna nei contenitori identitari che, intanto, hanno ridotto la loro dimensione. Il motivo fondamentale di questo stravolgimento è che, in realtà, è cambiato l'interlocutore: la società.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Valentina Noto Contatta »

Composta da 50 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2725 click dal 31/03/2006.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.