Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ambiente Scuola - Microclima percepito - Analisi sugli effetti e possibili soluzioni

In questa tesi si è provato ad affrontare il problema del Microclima percepito relativo ad un edificio scolastico, costituito da ali nuove ed ali vecchie, nei quali si possono quindi osservare le diverse percezioni di temperatura, umidità relativa e velocità dell’aria sia da parte degli studenti che del personale che opera nell’edificio, docente e non docente.
Per effettuare questa ricerca è stato approntato un questionario formato da 25 domande attraverso le quali si possono analizzare come vengono percepiti i vari parametri che influenzano il microclima.
Una volta effettuata la campagna di intervista, i dati sono stati elaborati e posti in grafici al fine di capire, e far capire, che l’edificio, almeno dal punto di vista di percezione del microclima avrebbe bisogno di miglioramenti specifici in alcuni punti(si fa riferimento sempre al microclima percepito poiché non è stato possibile effettuare campionamenti e/o misurazioni che permettessero di stabilire la reale ed effettiva situazione interna all’edificio).
Nella tesi si dimostra come il microclima sia responsabile, almeno in parte, degli effetti riscontrati in studenti, docenti e non docenti, effetti che variano dal bruciore agli occhi al mal di testa, stanchezza e sonnolenza.
Nella prima parte si analizzano brevemente i problemi del microclima e si descrive la metodologia utilizzata sia nella costruzione del questionario che nella sua somministrazione, con occhio di riguardo verso la scelta del campione e relativa giustificazione (il numero di studenti intervistati per classe è stato determinato dalla non eccessiva grandezza delle aule, per questo si ha un campione relativamente ridotto ma rappresentativo). Poi si è passati alla rielaborazione dei dati ottenuti al fine di poterli inserire in grafici, che vengono presentati e discussi, tenendo conto che si tratta comunque di dati percepiti che possono dimostrare una tendenza, o comunque un andamento particolare del dato preso in esame, ma non potranno essere utilizzati a fondo se non per poter continuare ciò che si è iniziato con il lavoro presentato, cioè effettuare una campagna di misurazioni per poter verificare l’effettiva entità del problema.
Sono presenti anche dei cenni legislativi che permettono di orientarsi meglio e capire in che modo la normativa consente di agire e operare.
Con questa tesi si vuole portare a conoscenza il lettore che comunque sia esiste un problema relativo al microclima e, seppur brevemente, dopo l’analisi dei dati ricavati ed elaborati, si cercano delle soluzioni che possano almeno portare alla parziale risoluzione del problema, al fine di rendere più vivibile dal punto di vista microclimatico.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Premessa Per microclima s’intende l’insieme dei fattori che regolano le condizioni climatiche di un ambiente chiuso o semi-chiuso. Considerando che la maggior parte della popolazione urbana trascorre il 75- 80% del tempo all’interno di edifici chiusi, è facilmente intuibile quale importanza rivesta la qualità del microclima per il benessere dell’uomo sia nei luoghi di vita che in quelli di lavoro. La tesi sviluppata si pone l’obiettivo di dimostrare quanto in un ambiente confinato come quello scolastico, le condizioni ambientali dal punto di vista microclimatico meritino particolare attenzione. Le condizioni microclimatiche percepite dagli occupanti (studenti, personale docente e non docente) rappresentano il punto di partenza per una corretta valutazione sulla possibile “sindrome dell’edificio malato” (Sick Building Sindrome, da ora SBS). La SBS può presentare dei sintomi quali irritazione di occhi, naso e gola, mal di testa, malessere generale e percezione di odori sgradevoli.

Tesi di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Luca Palazzotti Contatta »

Composta da 85 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4006 click dal 13/02/2007.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.