Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'osmosi delle emozioni in una prospettiva psicofisiologica

Il “disegno della ricerca” di seguito presentato risulta composto da quattro capitoli. Nel primo si analizza dettagliatamente il “contagio emotivo”; in tal senso, dopo una breve rassegna delle teorie che sorreggono tale meccanismo motivazionale, si è proceduto focalizzando l’attenzione sull’ipotesi del feedback facciale cioè il fatto che non solo l’espressione emotiva percepita nell’altro venga riprodotta dal contagiato ma anche a sua volta retroagisca sul suo vissuto facendogli provare la stessa emozione dell’altro. Nello stesso capitolo ci si è mossi cercando argomentazioni favorevoli e contrarie alla sua plausibilità.
Nel terzo capitolo ci si sofferma più approfonditamente sui meccanismi neurali dell’empatia quale meccanismo cognitivo umano che permette la sincronizzazione con l’altro.
Il capitolo conclusivo mette in luce, mediante la presentazione dei risultati di una ricerca empirica, il contagio di emozione nel rapporto insegnante-studente.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Il “disegno della ricerca” di seguito presentato risulta composto da quattro capitoli. Nel primo si analizza dettagliatamente il “contagio emotivo”; in tal senso, dopo una breve rassegna delle teorie che sorreggono tale meccanismo motivazionale, si è proceduto focalizzando l’attenzione sull’ipotesi del feedback facciale cioè il fatto che non solo l’espressione emotiva percepita nell’altro venga riprodotta dal contagiato ma anche a sua volta retroagisca sul suo vissuto facendogli provare la stessa emozione dell’altro. Nello stesso capitolo ci si è mossi cercando argomentazioni favorevoli e contrarie alla sua plausibilità. Nel terzo capitolo ci si sofferma più approfonditamente sui meccanismi neurali dell’empatia quale meccanismo cognitivo umano che permette la sincronizzazione con l’altro. Il capitolo conclusivo mette in luce, mediante la presentazione dei risultati di una ricerca empirica, il contagio di emozione nel rapporto insegnante-studente.

Laurea liv.I

Facoltà: Psicologia

Autore: Vincenzo Pirruccio Contatta »

Composta da 42 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2675 click dal 04/05/2007.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.