Skip to content

Il Knowledge-Based Engineering a supporto della progettazione dei collegamenti rivettati di parti sheet metal

Informazioni tesi

  Autore: Domenico Sgammato
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2005-06
  Università: Università degli Studi di Napoli - Federico II
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria Meccanica
  Relatore: Salvatore Gerbino
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 144

Oggetto di questo lavoro di tesi è la realizzazione di applicativi Knowledge-Based in grado di fornire un supporto nella progettazione di parti sheet metal, ovvero modelli in lamiera, rivolgendo particolare attenzione alle giunture tra tali parti, quasi sempre effettuate mediante rivetti.
La giuntura mediante rivetti richiede l’esecuzione di numerosi fori nelle parti da congiungere, esaltando notevolmente l’entità delle sollecitazioni a cui la lamiera è sottoposta, per effetto d’intaglio, non influendo soltanto sulla resistenza statica e sulla rigidezza delle strutture sheet metal, ma influendo in particolar modo sulla vita a fatica degli elementi coinvolti. Difatti le giunzioni costituiscono un punto debole di una struttura, in corrispondenza delle quali si innescano frequentemente fenomeni che possono portare a cedimenti strutturali (ad esempio l’innesco di cricche).
Per quanto esposto, quindi, gli applicativi knowledge-based realizzati in questo lavoro hanno come scopo quello di supportare il progettista nella realizzazione di giunture rivettate, conformi agli standard di progettazione di questo particolare campo, con l’intento, inoltre, di ottimizzare il tempo e i costi necessari al raggiungimento del risultato ottimale.
Nel primo capitolo di questo elaborato sono riportati alcuni cenni sui software CAD e l’evoluzione che hanno avuto dalla loro nascita ad oggi, fino all’avvento dei sistemi KBE. E’ stato poi dedicato il capitolo 2 alla trattazione di questi sistemi, riportando una loro classificazione, i pregi e difetti, le potenzialità che essi offrono e lo stato dell’arte.
Successivamente è stato analizzato il sistema KBE utilizzato nel presente lavoro, descrivendone le potenzialità e gli strumenti che esso mette a disposizione, e l’utilizzo del suo linguaggio. Trattasi di un modulo del sistema CAD CATIA, sviluppato dalla Dassault Systèmes, e del suo linguaggio Knowledgeware. Tale sistema è tra i software più diffusi nell’ambito dello sviluppo di ambienti KBE, e ad esso è stato dedicato il terzo capitolo.
E’ stata poi sviluppata, nel quarto capitolo, un’analisi delle norme di progettazione di sheet metal, dettate da enti normatori e/o di uso comune nella pratica industriale. In particolare, la trattazione è riferita a norme adottate nel campo aeronautico, poichè in tale campo è disponibile un’ampia letteratura sull’argomento. Difatti nelle strutture aeronautiche si fa largo uso di parti in lamiera e giunture rivettate. Per queste ragioni anche la scelta del caso studio è ricaduta in tale campo. Alla descrizione di questo lavoro è stato dedicato il quinto capitolo, dove sono mostrati i modelli solidi realizzati dei componenti di una struttura alare, e nei quali sono state integrate le norme di progettazione di sheet metal. Tali norme sono state implementate ed applicate ai modelli solidi mediante il sistema knowledge-based di CATIA, e mediante le quali è possibile segnalare una qualsiasi non conformità delle parti in progettazione, durante l’operare stesso del progettista, evitando che questi possa commettere errori. Sono state previste possibilità di correzioni automatiche da parte delle regole implementate, ed è stata creata anche una regola che adotta automaticamente una soluzione progettuale diversa per alcune giunture, a seconda delle sollecitazioni di taglio alle quali queste sono sottoposte.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione INTRODUZIONE In un contesto economico fortemente concorrenziale come quello attuale, la capacità di generare idee innovative e, soprattutto, di trasformare tali idee in maniera rapida ed economica, assume una rilevanza strategica e decisiva per la sopravvivenza delle imprese. Per il raggiungimento del successo appare sempre più convincente l’idea che, alla base di tutti i discorsi legati all’innovazione e alla tecnologia, vi sia la conoscenza. Tra l’altro anche Francis Bacon (insigne filosofo del XVI secolo, padre del metodo sperimentale e della logica induttiva) scrisse: “Nam et ipsa scientia potestas est”, cioè “La conoscenza è potere”. Anche se sono passati quattro secoli, questo aforisma sembra oggi continuare a valere, ma con una particolarità: la conoscenza è potere solo se viene condivisa. Se si pensa al tempo necessario alla ricerca di specifiche competenze, a mettere insieme dati frammentari, o addirittura a re-iniziare progetti e attività già 6

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

advisor
catia
collegamenti
dassault
engineering
expert
giunzioni
knowledge
knowledgeware
lamiere
metal
progettazione
rivettati
rivetti
sheet
systemes

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi