Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gestione strategica delle risorse umane nelle aziende sanitarie

La gestione strategica delle risorse umane nelle ASL alla luce dei recenti interventi normativi e l'analisi della figura del direttore generale

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Oggi siamo di fronte ad un cambiamento del servizio sanitario nazionale (SSN). L’obiettivo strategico è soddisfare i cittadini attraverso un sistema pubblico efficiente. La salute è un fondamentale diritto dell’uomo, garantito dalla stessa Costituzione. Il sistema sanitario è un sistema pubblico e solidaristico che conserva i principi cardine dell’universalità e dell’equità, fondato sulla richiesta di libertà di scelta e sulle aspettative che provengono dai cittadini, un servizio sanitario che preveda qualità e appropriatezza delle cure e dell’assistenza; efficienza nell’uso delle risorse. Con questo mio lavoro ho voluto studiare e capire come nelle aziende sanitarie sono gestite le risorse umane, soprattutto alla luce degli interventi normativi recenti. Si parla di risorse perché l’uomo con la sua prestazione, la sua conoscenza e la sua competenza è una risorsa, è un capitale per l’azienda ed è l’elemento centrale del patrimonio delle aziende sanitarie. In realtà in questo contesto l’uomo non è solo visto dal lato professionale, ma anche come il destinatario delle funzioni e dell’azione dell’azienda sanitaria. L’art. 32 cost. dice che “la Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo…”, proprio per questo il servizio sanitario nazionale è stato istituito garantendo tra l’altro l’assistenza sanitaria a tutti i cittadini senza distinzioni di genere, razza, età, lavoro. A partire dalla fine degli anni ottanta il sistema sanitario nazionale è stato oggetto di numerosi cambiamenti che ne hanno modificato l’assetto istituzionale, il sistema dei principi e dei criteri per la gestione, nonché i processi decisionali e le modalità di interazione tra gli attori. La continua espansione della spesa sanitaria pubblica e l’aumento della quantità e della qualità delle prestazioni richieste hanno

Laurea liv.I

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Paolo Antonio Matteo Galasso Contatta »

Composta da 64 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13422 click dal 10/10/2008.

 

Consultata integralmente 36 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.