Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Riflessioni sistemiche sulla genitorialità adottiva: l'adozione un atto creativo

La tesi si propone di approfondire alcune ipotesi sistemiche rispetto ai percorsi di adozione con particolare attenzione a due aspetti della mia esperienza i gruppi di preparazione all'adozione e la terapia familiare sistemica alle famiglie adottive.
Nella prima parte della tesi partendo dalla mia esperienza presso un'associazione di famiglie adottive, approfondisco i temi trattati durante il percorso di gruppo di preparazione all'adozione. Il percorso di gruppo prevede incontri che trattano i seguiti temi: il mondo dell'adozione, chi è il genitore adottivo (compiti, risorse, aspettative e fantasie), chi è il bambino adottivo, l'incontro tra il bambino e l'adulto,infine la narrazione della storia della nuova famiglia.
Nella seconda parte della tesi vine presentato un caso clinico seguito presso un Centro di Terapia Familiare. Nel caso clinico si affronta un tema poco sviluppato nella letteratura, che è la crisi della coppia coniugale nelle famiglie adottive.
Vengono espresse alcune ipotesi relative alla crisi della coppia adottiva: la scelta adottiva sia riparativa di una crisi di coppia preesistente: che la scelta adottiva faciliti l'evitamento dell'elaborazione del uto della sterilità; che l'ingresso dei figli in adolescenza slatentizzi maggiormente le differnze individuali rispetto agli stili educativi e ai valori di base, che il passaggio dei figli da bambini ad adulti autonomi porti la coppia da una crisi di identità.
Nella parte finale viene presentato un progetto di intervento in cui le coppie adottive possano trovare un supporto anc enel periodo post-adottivo al fine da poter affrontare ed elaborare le trasformazioni della famiglia nel corso del suo ciclo vitale.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Da alcuni anni il mio lavoro si sviluppa in due ambiti: quello formativo e quello psicoeducativo. Ho collaborato nel ruolo di educatrice presso cooperative sociali occupandomi di interventi domiciliari in famiglie definite “problematiche”, presso comunità per minori allontanati, presso strutture scolastiche occupandomi di interventi educativi nella disabilità. Mentre nella formazione collaboro da qualche anno con un’associazione che si occupa di adozioni e il mio ruolo è quello di gestire gruppi di coppie che hanno intrapreso l’iter adottivo e “prepararli” all’adozione. Durante la stesura di questa tesi ho avuto modo di poter analizzare il mio percorso lavorativo alla luce dell’approccio sistemico- relazionale, che ho appreso in questi quattro anni, e guardare con una lente che ha reso molto più complessa e variegata la mia realtà lavorativa, facendomi mettere in luce degli aspetti prima non considerati. Le esperienze condotte mi hanno portato a ritenere l’approccio sistemico il più adatto a rispondere alla complessità rilevate negli utenti e nei contesti in cui opero. Mi sono avvalsa per scrivere la mia tesi di tre percorsi esperenziali che ho cercato di connettere: tirocinante presso un centro adozioni dell’A.S.L., tirocinante presso un Centro di Terapia Familiare A.S.L. e infine quello di psicologa presso l’associazione che si occupa di formazione all’adozione. Nella prima parte sarà oggetto di approfondimento il lavoro con i gruppi di formazione nell’adozione: attraverso l’analisi della struttura del corso e dei contenuti, verranno esposti nodi importati del percorso adottivo. Il corso di formazione all’adozione diventa un “laboratorio” in cui, si attivano significati e si creano connessioni intorno al tema dell’adozione Nella seconda parte mi è sembrato utile presentare il caso di una famiglia adottiva, che ho avuto occasione di seguire personalmente durante il tirocinio presso il Centro di Terapia Familiare. Il materiale dei colloqui permetterà di

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Chiara Rosina Todaro Contatta »

Composta da 72 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9312 click dal 23/06/2009.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.