Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progetto del sistema informativo per la realizzazione su dispositivo mobile di un'applicazione che migliori l’esperienza turistica

In questa tesi viene indagato il cambiamento in atto negli ultimi anni nel mondo del turismo, in particolare si analizza com'è cambiato l'approccio del turista, e le sue aspettative. Il turismo culturale e la figura del city tourist vengono presentati brevemente, per poi passare alla trattazione di un'applicazione per telefoni cellulari di ultima generazione che offra al turista un'esperienza coinvolgente, contribuisca a offrire percorsi alternativi a quelli "classici" offerti dalle guide cartacee, percorsi dove sono i giudizi dei viaggiatori a classificare un'attrazione come interessante o no. L'applicazione viene descritta nei suoi tratti essenziali, dopo di che viene presentato il sistema informativo che é alla base del funzionamento della stessa. Tramite gli scenari, i casi d'uso, i diagrammi, vengono indagate le funzionalità dell'applicazione e i suoi tratti innovativi.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Radunate un numero adatto di amici, senza badare all’estrazione sociale, alla situazione civile o altre variabili. Chiedete loro semplicemente che tipo di telefono cellulare hanno, o qual è il modello del/della loro partner. Chiedete ora agli stessi amici cosa hanno fatto per il ponte dell’Immacolata, o quello del 2 Giugno, o quand’è l’ultima volta che sono stati fuori casa per 3-4 giorni. Scoprirete che nonostante la crisi, il crollo dell’euro, e la diminuzione delle spese superflue tra gli italiani, vi sono due “oggetti”, due fonti di spesa, che sono considerati non solo un bene di largo consumo, ma un bisogno sociale al quale non si rinuncia, semmai abbassando lo standard o contraendo la durata per quanto riguarda il primo, e propendendo per modalità diverse di acquisto (offerte collegate a abbonamenti, acquisto online, acquisto all’estero) per quanto riguarda il secondo. Da lusso a bisogno primario: la vacanza Che sia di pochi giorni (in corrispondenza di qualche festività) o di due settimane, che sia un pacchetto tutto incluso in qualche paradiso tropicale o un tour “fai da te” delle capitali europee, la maggior parte delle famiglie italiane non rinuncia al “viaggetto”. Per gli stranieri il discorso è molto simile: il tasso di crescita dei flussi internazionali per l’Italia per il 2010 è previsto in 1 oscillazione tra l’1% e il 3%, con una presenza sempre elevata di turisti provenienti dai Paesi del Centro Europa, mentre l’anno passato il settore “Tourism and Travel” ha rappresentato per l’Italia 1 Fonte Centro Internazionale di Studi e ricerche sull’Economia Turistica

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Yara Gualtieri Contatta »

Composta da 110 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1678 click dal 07/10/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.