Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gestione ambientale d'impresa: il caso Scavolini

La tesi analizza come la variabile ambientale e più in generale la questione ecologica si stanno inserendo con crescente rilevanza all’interno della realtà aziendale. Il primo capitolo ci fornisce uno sguardo d’insieme sui temi dello sviluppo sostenibile, della green economy e sulle caratteristiche dell’impresa contemporanea, focalizzandosi sull’ambiente che è sempre più business per le imprese, piuttosto che vincolo.
Nel secondo e nel terzo capitolo si procede analizzando i modelli di management ambientale e qual è il ruolo di un’impresa che decida di assumere un atteggiamento pro-attivo nei confronti della variabile ambientale approfondendo quali sono gli strumenti gestionali e contabili per muoversi in questa direzione: dall’implementazione di un sistema di gestione ambientale, alla rilevazione dei costi ambientali nella contabilità analitica e generale, all’introduzione di un sistema di contabilità ambientale e di budgeting ambientale. Nel quarto capitolo ci si focalizza sull’attività di comunicazione ambientale, approfondendo l’attività di reporting verso l’esterno tramite il rapporto ambientale e la crescente diffusione che questo strumento ha assunto negli ultimi anni.
Nell’ultimo capitolo viene proposto il caso dell’azienda pesarese Scavolini, attiva da anni sul fronte ambientale, viene esaminata la sua strategia, il suo impegno nei confronti dell’ambiente e della comunità in cui opera e il suo ultimo progetto, “Scavolini Green Mind”, che vede l’azienda sempre più orientata verso politiche di sostenibilità ambientale, attraverso la scelta di utilizzare esclusivamente energie rinnovabili e pannelli ecologici per le sue cucine. Si discute sull’importanza strategica di determinate scelte in campo ambientale, sul perché sono state fatte e su quali ripercussioni possono avere. Concludendo sul perchè il “green thinking” è sempre più una filosofia generale a cui le imprese ispirano il proprio modello di business.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione La tesi analizza come la variabile ambientale e piø in generale la questione ecologica si stanno inserendo con crescente rilevanza all’interno della realtà aziendale. Il primo capitolo ci fornisce uno sguardo d’insieme sui temi dello sviluppo sostenibile, della green economy e sulle caratteristiche dell’impresa contemporanea, focalizzandosi sull’ambiente che è sempre piø business per le imprese, piuttosto che vincolo. Nel secondo e nel terzo capitolo si procede analizzando i modelli di management ambientale e qual è il ruolo di un’impresa che decida di assumere un atteggiamento pro-attivo nei confronti della variabile ambientale approfondendo quali sono gli strumenti gestionali e contabili per muoversi in questa direzione: dall’implementazione di un sistema di gestione ambientale, alla rilevazione dei costi ambientali nella contabilità analitica e generale, all’introduzione di un sistema di contabilità ambientale e di budgeting ambientale. Nel quarto capitolo ci si focalizza sull’attività di comunicazione ambientale, approfondendo l’attività di reporting verso l’esterno tramite il rapporto ambientale e la crescente diffusione che questo strumento ha assunto negli ultimi anni. Nell’ultimo capitolo viene proposto il caso dell’azienda pesarese Scavolini, attiva da anni sul fronte ambientale, viene esaminata la sua strategia, il suo impegno nei confronti dell’ambiente e della comunità in cui opera e il suo ultimo progetto, “Scavolini Green Mind”, che vede l’azienda sempre piø orientata verso politiche di sostenibilità ambientale, attraverso la scelta di utilizzare esclusivamente energie rinnovabili e pannelli ecologici per le sue cucine. Si discute sull’importanza strategica di determinate scelte in campo ambientale, sul perchØ sono state fatte e su quali ripercussioni possono avere. Concludendo sul perchè il “green thinking” è sempre piø una filosofia generale a cui le imprese ispirano il proprio modello di business. 4

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Giulia Servici Contatta »

Composta da 141 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6084 click dal 01/12/2010.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.