Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le Sculture Intrecciate di Maria Lai

La tesi riguarda il lavoro dell’artista dall’inizio della sua attività sino ai giorni nostri, con particolare attenzione ai lavori costituiti da componenti tessili, e alle tecniche esecutive. Vengono analizzate alcune opere, in particolare quelle eseguite con tecniche miste.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE. Il mio primo incontro con l' arte di Maria Lai risale ai primi anni del Liceo, in occasione di una sua visita al nostro Istituto, durante la quale mostrò a noi studenti delle diapositive in cui veniva illustrata una favola scritta da una bambina, che lei aveva modificato e cucito su delle pagine di stoffa, dal titolo strano e simpatico : “Curiosape”. Le figure erano semplici, formate da piccoli rettangoli di stoffa dai colori caldi, cuciti su una tela candida; erano delle faccine, con gli occhi e la bocca cuciti. Lei, col suo tono di voce pacato e tranquillo iniziò a raccontarci questa favola e a descrivere i protagonisti, ma noi ancora troppo immaturi, e quasi totalmente privi di un bagaglio artistico adeguato, faticavamo a riuscire a vedere qualcosa di diverso da quelli che sembravano semplicemente dei piccoli quadrati di stoffa. In seguito a quest' incontro per vari motivi ho messo quasi da parte Maria Lai e le sue opere, un pò perché non riuscivo a capire ancora la sua arte e un pò perché nell' ambito scolastico non trovai mai modo di approfondire l' argomento. Questo distacco è durato fino a quando, qualche tempo fa, durante una lezione all' Università, in cui veniva esposto il tema delle artiste femminili del Novecento, notai in una carrellata di diapositive un qualcosa di famigliare. A fine lezione mi avvicinai alla docente per andare ad informarmi su quella diapositiva : era un Telaio di Maria Lai. Da quel momento in avanti decisi di riavvicinarmi a lei e alla sua arte.

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Valentina Pisu Contatta »

Composta da 95 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2280 click dal 18/06/2012.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.