Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Fraseologia contrastiva: unità fraseologiche tra spagnolo e italiano

La problematica della traduzione delle unità fraseologiche non è nuova alla fraseologia contrastiva. Dagli anni Settanta del secolo scorso tanti sono stati i contributi a quest’ambito della linguistica, che a oggi ha però ricevuto poca attenzione da parte della comunità scientifica internazionale. Nello specifico la fraseologia spagnola risulta essere stata oggetto di parecchi studi dell’ultimo ventennio del XX° secolo, ma le indagini comparative spagnolo-italiano sono state davvero esigue.
Il presente lavoro nasce dunque con l’intento di approfondire lo studio della fraseologia contrastiva e mettere in evidenza quelle che sono le principali problematiche legate alla traduzione delle unità fraseologiche dalla lingua spagnola a quella italiana. Si procederà alla definizione dei concetti di fraseologia e di unità fraseologica e alla classificazione delle varie tipologie secondo quanto proposto da Gloria Corpas Pastor; ci si soffermerà inoltre sul filone fraseologico - contrastivo della linguistica e sulle maggiori problematiche legate alla traduzione delle espressioni fraseologiche dalla lingua di partenza alla lingua di arrivo: dai problemi di equivalenza a quelli legati al processo traduttivo in sé, dal postulato dell’intraducibilità alle possibili strategie per arginare l’intraducibile. La presente analisi è basata su importanti premesse teoriche, come quelle della già citata Gloria Corpas Pastor, Mona Baker e Alberto Zuluaga, i cui contributi sono imprescindibili ai fini di una visione completa dello stato attuale della questione.
Uno dei punti di forza del presente studio è indubbiamente il suo duplice carattere teorico e globale e, al tempo stesso, pratico e analitico. Le brevi premesse teoriche cui si è fatto riferimento sono infatti seguite dall’analisi di un consistente corpus di unità fraseologiche tratto dal romanzo poliziesco spagnolo Ritos de muerte di Alicia Giménez Bartlett. Nell’ottica di un’analisi fraseologico - contrastiva unidirezionale, le unità fraseologiche della versione spagnola saranno confrontate con le loro corrispettive nella traduzione italiana Riti di morte ad opera di Maria Nicola. In seguito all’individuazione dell’unità fraseologica e della sua tipologia, si procederà alla ricerca lessicografica sia nei dizionari monolingui sia in quelli bilingui: mentre l’uso dei primi sarà finalizzato alla comprensione del significato dell’espressione analizzata in relazione al contesto di riferimento, quello dei secondi sarà relazionato all’aspetto meramente traduttivo e nello specifico alla verifica delle possibili traduzioni dell’espressione. Infine alla luce della ricerca lessicografica e del minore o maggior grado di corrispondenza tra la versione originale e la sua traduzione, saranno definiti la strategia traduttiva applicata e il grado di equivalenza raggiunta tra l’espressione nella lingua di partenza e quella nella lingua di arrivo.
Lo studio proposto ha un obiettivo sostanziale: quello di proporre un quadro globale e completo della questione fraseologico - traduttiva attuale che vada ben oltre il semplice livello teorico e mostri ciò che effettivamente significa tradurre le unità fraseologiche, espressioni imprescindibilmente legate alla componente culturale e a quella etimologica della lingua, una lingua così affascinante come quella spagnola.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione La problematica della traduzione delle unità fraseologiche non è nuova alla fraseologia contrastiva. Dagli anni Settanta del secolo scorso tanti sono stati i contributi a quest’ambito della linguistica, che a oggi ha però ricevuto poca attenzione da parte della comunità scientifica internazionale. Nello specifico la fraseologia spagnola risulta essere stata oggetto di parecchi studi dell’ultimo ventennio del XX° secolo, ma le indagini comparative spagnolo-italiano sono state davvero esigue. Il presente lavoro nasce dunque con l’intento di approfondire lo studio della fraseologia contrastiva e mettere in evidenza quelle che sono le principali problematiche legate alla traduzione delle unità fraseologiche dalla lingua spagnola a quella italiana. Si procederà alla definizione dei concetti di fraseologia e di unità fraseologica e alla classificazione delle varie tipologie secondo quanto proposto da Gloria Corpas Pastor; ci si soffermerà inoltre sul filone fraseologico - contrastivo della linguistica e sulle maggiori problematiche legate alla traduzione delle espressioni fraseologiche dalla lingua di partenza alla lingua di arrivo: dai problemi di equivalenza a quelli legati al

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Serena Fiorella Contatta »

Composta da 188 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13796 click dal 10/04/2013.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.