Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Apprendimento di una lingua straniera: italiano e arabo a confronto

L'insegnamento della lingua italiana in Egitto si è sviluppato molto negli ultimi anni a causa delle relazioni bilaterali tra i due paesi. L'italiano è stato inserito non solo nella scuola secondaria, come una lingua straniera che può essere studiata per due anni a scelta libera dello studente, ma si può trovare anche all'università, ci sono quasi 4 università pubbliche nelle quali si può studiare italiano: università di Ain Shams, del Cairo, di Helwan e del Minia (sud d'Egitto) oltre ad altre università private in cui l'italiano si studia come una lingua straniera.La laurea è in lingua italiana nelle università pubbliche, in cui si può continuare a fare il Master e il PhD in lingua italiana per diventare docenti di lingua italiana. Per frequentare un Master o un dottorato di ricerca ci sono solo due rami di cui lo studente deve sceglierne uno: si può scegliere "linguistica italiana" in cui studia un fenomeno linguistico analizzandolo attraverso romanzi o i giornali, come ad esempio le figure retoriche nei romanzi di Cesare Pavese, o in D'Annunzio oppure studiare l'italiano del Web; o si può scegliere "letteratura italiana", e quindi studiare ad esempio le poesie di Ungaretti nel periodo in cui è vissuto in Egitto.Inoltre ci sono tanti istituti privati che tengono lezioni e corsi per insegnare la lingua italiana, ma si può dire che in questo caso l'italiano si insegna con poco approfondimento perché l'apprendente lo studia per interesse e non per laurearsi in lingua italiana. È stato spiegato e confermato attraverso il questionario rivolto agli studenti che la lingua di più prestigio al Cairo è l'inglese, che viene dopo la lingua materna, e si insegna nelle scuole fin dai primi anni, in parallelo con l'arabo. Tra l'altro c'è la possibilità di trovare tante scuole di lingua inglese (inglese britannico o americano) in cui l'apprendente frequenta tutti i corsi solo in inglese e pure ci sono l'università americana e britannica al Cairo in cui si insegna in lingua inglese dal primo al quattro anno di laurea. Oltre alle scuole inglesi esistono scuole francesi in cui lo studente studia il francese in parallelo con l'arabo dal primo anno di scuola elementare. In Egitto c'è solo una scuola italiana che si chiama "la scuola di Leonardo da Vinci" ed è l'unica che fa corsi dall'infanzia al liceo scientifico. È stato mostrato il programma che si insegna nella facoltà dell'Alsun per vedere come si svolge l'insegnamento dell'italiano. È stato scoperto che i libri usati per insegnare italiano non sono recentissimi, infatti i docenti usano il libro di "Katerinov, K. & Boriosi Katerinov, M.C. (1985). La lingua italiana per stranieri, 4a edizione, Perugia, Guerra." per insegnare la grammatica italiana nel primo e nel secondo anno. I risultati del questionario che è stato rivolto agli studenti ci spiega che: loro hanno cercato di fare un autosviluppo nella lingua attraverso conversazioni con amici italiani, ascoltare le canzoni, guardare i film, cercare un lavoro estivo nel campo del turismo. Dal questionario rivolto ai docenti si può vedere che loro hanno una bella e lunga esperienza di più di 10 anni nell'insegnamento della lingua italiana. Si può vedere il grande numero degli studenti iscritti al corso, che varia tra 200-523 studenti, il che limita l'insegnante nel fare un'attività extra e ad insegnare in modo veramente efficace durante le lezioni, sarebbe auspicabile ad un corso di lingua ci fosse un massimo di 50 studenti, ad esempio come si può far fare attività di lettura a una classe di 200 studenti? Come possono partecipare tutti attivamente alle lezioni? Come l'insegnante può correggere un numero così grande di errori? Oppure i compiti? Si può vedere che l'86% degli studenti iscritti frequentano più del 75% delle lezioni. Gli insegnanti usano l'italiano e l'arabo per spiegare durante le loro lezioni, anche se dovrebbero utilizzare solamente l'italiano. A causa del loro gran numero si vede che gli studenti che intervengono durante le lezioni sono tra 20-50, cioè meno della metà della classe e quindi il resto degli studenti non partecipa attivamente.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 Introduzione Oggi imparare una seconda lingua è necessario e utile per tanti motivi, sia per scoprire altre culture, sia per trovare un posto di lavoro, p er l av o rar e n e l t u r i s m o o n el cam p o d el l ’ i m m i g razi o n e. I p ae s i del mondo sono collegati tra loro, intrattengono relazioni e rapporti in campi diversi. Per sviluppare queste relazioni bilaterali si ha bisogno di un mezzo per comunicare, da qui viene la necessità di imparare altre lingue. Conoscere una seconda lingua oltre alla lingua materna è una delle esigenze più sentite in questi tempi in cui il mondo è diventato un villaggio globale. In tutto il mondo proviamo un forte interesse e s en t i am o i l b i s o g n o d i i n s e g n are u n ’ al t ra l i n g u a. A p p re n d e re u n a s eco n d a lingua è stato inserito anche nei programmi delle scuole che adesso insegnano oltre alla lingua madre una seconda lingua. A p p re n d ere u n a s e co n d a l i n g u a h a t a n t i v an t ag g i s i a p er l ’ i n d i v i d u o che per la società stessa. I vantaggi individuali sono lo sviluppo di abilità personali nel comunicare con gli altri e il fatto che aiuta a trovare un posto di lavoro in qualsiasi parte del mondo. I vantaggi per la società sono diversi: dal lato culturale, apprendere una lingua significa scoprire u n ’ al t ra cu l t u r a p e rch é u n a l i n g u a n u o v a ap re a l l ’ i n d i v i d u o n u o v e culture e civiltà che non conosceva prima e quindi la lingua è il mezzo ch e p e rm et t e al l ’ i n d i v i d u o d i co n o s cer l e . Sco p r i re u n al t r o m o n d o è scoprire altre tradizioni, religioni, culture, sistemi politici e economici ed è anche un mezzo per comunicare con il resto del mondo; dal lato

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Mai elsayed Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3284 click dal 27/05/2014.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.