Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'Enciclopedia visiva della Grafica

Questa tesi di ricerca progettuale, nasce dal desiderio e dalla necessità culturale e professionale,di analizzare i meccanismi cerebrali e psicologici che stanno alla base della percezione delle immagini e della memoria visiva.
L’intento è quello di sviluppare un’app.multimediale, allo scopo di favorire l’apprendimento visivo dei manifesti dei più grandi graphic designer.
Un mezzo che permetta di avere sempre a portata di mano un bagaglio culturale di incommensurabile valore, quello della storia del Graphic design.
Il prodotto multimediale riguarderà una sezione della storia della grafica, cioè i manifesti del XX secolo e i principali graphic designers di quel tempo. Sarà un progetto sempre aggiornabile e ottimizzabile da altri. In un’ottica di prospettiva futura, questa tesi ha l’obiettivo di porre la prima “pietra miliare” di una conoscenza ampia, come fosse il primo volume di una grande enciclopedia cartacea, con la differenza che sarà un supporto visivo e digitale, in linea con i tempi che cambiano.

Mostra/Nascondi contenuto.
Questa tesi di ricerca progettuale, nasce dal desiderio e dalla ne- cessità culturale e professionale, di analizzare i meccanismi ce- rebrali e psicologici che stanno alla base della percezione delle immagini e della memoria visiva. L’intento è quello di sviluppare un’app. multimediale, allo scopo di favorire l’apprendimento visi- vo dei manifesti dei più grandi graphic designer. Un mezzo che permetta di avere sempre a portata di mano un bagaglio culturale di incommensurabile valore, quello della storia del Graphic desi- gn. Il prodotto multimediale riguarderà una sezione della storia della grafica, cioè i manifesti del XX secolo e i principali graphic de- signers di quel tempo. Sarà un progetto sempre aggiornabile e ottimizzabile da altri. In un’ottica di prospettiva futura, questa tesi ha l’obiettivo di porre la prima “pietra miliare” di una conoscenza ampia, come fosse il primo volume di una grande enciclopedia cartacea, con la differenza che sarà un supporto visivo e digi- tale, in linea con i tempi che cambiano. Il nome “Encygramma” è coniato da: Ency, che deriva dall’abbreviazione di Encyclope- dia, con un rimando semantico alla parola “Engramma”, che nella neurobiologia indica la traccia mnemonica che si forma nel siste- Premessa

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Graphic Design- Editoria e Comunicazione per l'Impresa

Autore: Ester Iacolino Contatta »

Composta da 179 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3084 click dal 28/10/2014.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.