Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Relazione finale - Abilitazione Diritto ed Economia

Ho realizzato una relazione finale al termine del percorso che mi ha permesso di abilitarmi all'insegnamento, nella scuola superiore, per le materie seguenti: diritto ed economia. Nella prima parte, vi sono indicazioni generali sulla normativa dei corsi e sugli insegnamenti dell'area comune. Seguono, gli insegnamenti dell'area specifica, la normativa sulla riforma Gelmini, la costruzione di un modulo didattico, nonchè i BES.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 1. Il percorso abilitante speciale I percorsi per conseguire l’abilitazione all’insegnamento sono stabiliti dal D.M. 249 del 10 settembre 2010, il quale ha stabilito un nuovo iter per la formazione iniziale del personale docente. Per ottenere l'abilitazione all'insegnamento, il decreto prevede l'attivazione, presso le Università, di uno specifico corso universitario il Tirocinio Formativo Attivo (TFA). Un ulteriore percorso per conseguire l’abilitazione è rappresentato dai PAS (Percorsi Abilitanti Speciali), introdotto a seguito delle integrazioni normative apportate al D.M. 249/2010 (Artt. 5,11,15 e tabella 11-bis). Successivamente al predetto decreto, sono poi stati emanati diversi provvedimenti normativi che hanno specificato meglio questo nuovo ultimo percorso. In particolare, sono stati emanati:  Il Decreto Ministeriale del 23 marzo 2013, il quale si occupa dell’istituzione dei percorsi speciali abilitanti ai sensi del decreto del MIUR n. 249 del 10 settembre 2010;  Il Decreto Ministeriale n. 81 del 25 marzo 2013. Esso apporta modifiche al decreto 10 settembre 2010, n. 249, concernente: «Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti della scuola dell'infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, ai sensi dell'articolo 2, comma 416, della legge 24 dicembre 2007, n. 244».  Il Decreto Dipartimentale n.45 del 22 novembre 2013. Tale decreto prevede l’attivazione di corsi speciali per il conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento nella scuola dell’infanzia, scuola primaria e scuola secondaria di I e II grado. Tra i vari provvedimenti normativi, acquista particolare importanza il Decreto Dipartimentale n. 45 del 22 novembre 2013, aggiornato il 25 febbraio 2014, in quanto esso prevede l’attivazione dei PAS. Ciò premesso, i PAS sono dei percorsi di formazione per conseguire l’abilitazione all’insegnamento, rivolti ai docenti che hanno prestato servizio per almeno tre anni nelle istituzioni scolastiche statali, paritarie o nei centri di formazione professionale, a partire dall’anno scolastico 1999/2000 fino all’a.s. 2012/2013. Almeno un anno di servizio deve essere stato prestato sulla classe di concorso per la quale si chiede l’accesso al percorso formativo abilitante speciale. Gli aspiranti che abbiano prestato servizio in più anni e in più di una classe di concorso, optano per una sola di esse, fermo restando il diritto a conseguire ulteriori abilitazioni nei percorsi di tirocinio ordinari. Gli Atenei e le Istituzioni dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica, istituiscono i PAS. Gli Uffici Scolastici Regionali trasmettono l’elenco degli ammessi ai corsi agli Atenei e

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Agnese Buscemi Contatta »

Composta da 52 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1748 click dal 04/11/2014.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.