Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

English and Aviation: il ruolo dell'inglese nella comunicazione aeronautica

Nella vita di tutti i giorni le persone si trovano a comunicare tra di loro. Attraverso la comunicazione giungono delle informazioni, ma non sempre queste ultime arrivano a destinazione nel modo giusto. Sono infatti frequenti gli errori di comunicazione e quelli ancora più frequenti avvengono quando i soggetti coinvolti si trovano a comunicare in una lingua che non è la loro lingua madre. Questi errori causano incomprensioni spesso senza gravi conseguenze, ma se commessi in contesti più specifici possono portare a danni disastrosi.
Analizzando le comunicazioni in campo aeronautico ci si rende conto di quanto importante sia evitare di commettere errori comunicativi per evitare disastri aerei.
Partendo dalla spiegazione del processo di comunicazione nella vita quotidiana, facendo riferimento al principio di cooperazione formulato dal filosofo Paul Grice, viene data attenzione alle regole da seguire per una comunicazione efficace. Ritroviamo queste regole in un certo senso nel campo aeronautico in cui vengono stabilite delle tecniche di trasmissione dei messaggi che aiutano a far sì che il passaggio delle informazioni avvenga in modo corretto.
Il linguaggio aeronautico diviene ancor più complesso in quanto è un ambiente in cui si trovano coinvolti nello scambio di messaggi persone che parlano lingue diverse. È stata perciò scelta una lingua comune per ovviare a questi problemi: la lingua inglese.
La lingua inglese è stata standardizzata per il linguaggio specifico aeronautico al fine di rendere più brevi e coincise le trasmissioni. Nonostante ciò, però, gli equipaggi continuano a commettere errori, sia per scarsa competenza linguistica in inglese, sia per mancanza di utilizzo delle procedure standard.
Attraverso l’analisi di episodi di miscommunication in aviazione si evidenziano i punti deboli e si cercano soluzioni per migliorare la sicurezza del volo.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Nella vita di tutti i giorni le persone si trovano a comunicare tra di loro. Attraverso la comunicazione giungono delle informazioni, ma non sempre queste ultime arrivano a destinazione nel modo giusto. Sono infatti frequenti gli errori di comunicazione e quelli ancora più frequenti avvengono quando i soggetti coinvolti si trovano a comunicare in una lingua che non è la loro lingua madre. Questi errori causano incomprensioni spesso senza gravi conseguenze, ma se commessi in contesti più specifici possono portare a danni disastrosi. Analizzando le comunicazioni in campo aeronautico ci si rende conto di quanto importante sia evitare di commettere errori comunicativi per evitare disastri aerei. Partendo dalla spiegazione del processo di comunicazione nella vita quotidiana, facendo riferimento al principio di cooperazione formulato dal filosofo Paul Grice, viene data attenzione alle regole da seguire per una comunicazione efficace. Ritroviamo queste regole in un certo senso nel campo aeronautico in cui vengono stabilite delle tecniche di trasmissione dei messaggi che aiutano a far sì che il passaggio delle informazioni avvenga in modo corretto. Il linguaggio aeronautico diviene ancor più complesso in quanto è un ambiente in cui si trovano coinvolti nello scambio di messaggi persone che parlano lingue diverse. È stata perciò scelta una lingua comune per ovviare a questi problemi: la lingua inglese. La lingua inglese è stata standardizzata per il linguaggio specifico aeronautico al fine di rendere più brevi e coincise le trasmissioni. Nonostante ciò, però, gli equipaggi continuano a commettere errori, sia per scarsa competenza linguistica in inglese, sia per mancanza di utilizzo delle procedure standard.

Laurea liv.I

Facoltà: Mediazione Linguistica e Culturale

Autore: Tatiana Magliocchetti Contatta »

Composta da 66 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 611 click dal 22/06/2017.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.