Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gioachino da Fiore e la fondazione dell'Ordine Florense

Gioacchino da Fiore e la fondazione dell'ordine Florense. Una ricostruzione dell'itinerario che ha condotto il l'abate Gioacchino a fondare un nuovo ordine e la sua relazione con l'interpretazione trinitaria della storia.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE GIOACCHINO DA FIORE E IL MONACHESIMO. Negli ultimi anni gli studi sulla figura dell'abate Gioacchino da Fiore hanno avuto un grande sviluppo. L'interesse è passato dalla semplice curiosità per un personaggio enigmatico, ad una seria indagine su un teologo, esegeta e monaco, fondamentale per lo sviluppo della filosofia e teologia occidentale. A riguardo della posterità spirituale di Gioacchino De Lubac distingue due tendenze 1. Una è quella degli esegeti che hanno interpretato storicamente le profezie della scrittura . Da Alessandro di Brema a Nicola di Lyre secondo De Lubac abbiamo quella "storiografia apocalittica" che consiste nella indagine della scrittura alla ricerca della storia della Chiesa e di segni per la "fine dei tempi". Una tipologia letteralistico-storica che Gioacchino aveva privilegiato e ampliato con la sua tendenza simbolica. L'altra eredità gioachimita è quella che una serie di teologi, profeti, filosofi e rivoluzionari hanno sviluppato a 1 H. De Lubac, La posterità spirituale di Gioacchino da Fiore, Milano, Jaca Book, 1983, vol. I, pag. 19.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Alberto Piccioni Contatta »

Composta da 199 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2630 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.