Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Modalità di acquisto di servizi dello Stato e degli Enti Locali

Breve excursus sulle modalità di acquisto di servizi dello Stato e degli Enti Locali, attraverso una panoramica della recente normativa interna ed europea in materia. Particolare attenzione è data alla problematica sei servizi pubblici locali.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 INTRODUZIONE L’ATTIVITÀ CONTRATTUALE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La disciplina degli appalti pubblici dal punto di vista sistematico si colloca nell’ambito dell’attività contrattuale della P.A., che differisce dal modo di procedere “usuale” o normale consistente nell’adozione di provvedimenti amministrativi. In termini generali è necessario considerare che la Pubblica Amministrazione da un lato gode di uno statuto particolare che le attribuisce una posizione di supremazia nei confronti dei soggetti privati, che viene in questione quando pone in essere atti di imperio destinati a controllo e regolati dal diritto pubblico, dall’altro lato quando svolge attività di gestione può porre in essere atti regolati da schemi di diritto civile. Peraltro, anche quando la P.A. opera con strumenti di diritto privato, i fini della sua azione sono predeterminati dall'ordinamento, secondo il disposto dell'art 97 Cost.. Da tale norma emerge infatti che la Pubblica Amministrazione, in entrambe le sue attività, deve sottostare ai principi di legalità, imparzialità, buona amministrazione.

Tesi di Master

Autore: Loredana Salvati Contatta »

Composta da 39 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1729 click dal 31/08/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.