Skip to content

Overcrowding presso i Punti di Primo Intervento Pediatrici: Analisi dei Dati e Strategie di Risoluzione

Infermiere di Famiglia

L'Infermiere di Famiglia è una figura professionale che compare per la prima volta all'interno di “Health 21”, il documento presentato dall'OMS e approvato dal suo Comitato Regionale per l'Europa nel settembre 1998, in cui vengono presentati i 21 obiettivi per la salute da raggiungere nel XXI secolo. Questo, secondo l'OMS, “è un professionista inserito nella comunità, in grado di creare una relazione di fiducia con gli individui che la compongono, per promuoverne la salute e consentire loro, perciò, di raggiungere il più elevato livello di benessere possibile”. “L'infermiere coopera con tutte le figure sanitarie, ma soprattutto con gli individui e le famiglie per aiutarle a trovare soluzioni ai loro problemi di salute e a gestire la malattia e le disabilità croniche, supportandole nei momenti di stress, fornendo consigli sugli stili di vita e sui fattori comportamentali di rischio; rappresenta il promotore chiave della salute nella comunità”, (OMS, 2000). È importante, per l'Infermiere di Famiglia, conoscere le famiglie e l'ambiente in cui esse vivono, garantire la continuità delle cure, operare al domicilio o laddove le persone si trovano e favorire le dimissioni precoci. Il titolo “Infermiere di Famiglia” non deve far pensare che soggetti dell'assistenza siano solo i membri della famiglia, ma tutte le persone della comunità e la comunità stessa; inoltre è previsto che a tale infermiere venga affidato un numero predefinito di famiglie.

Questo brano è tratto dalla tesi:

Overcrowding presso i Punti di Primo Intervento Pediatrici: Analisi dei Dati e Strategie di Risoluzione

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Sara Fatigati
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2014-15
  Università: Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
  Facoltà: Medicina e Chirurgia
  Corso: Infermieristica
  Relatore: Barbara Bergamini
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 77

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi