Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Guaritrici di campagna, medichesse e streghe. La medicina popolare alle origini dell'assistenza e delle cure infermieristiche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

be, la raccolta e il loro utilizzo, andava di pari passo con l’osservazione dei pianeti, con i movimenti della luna e delle stagioni, con il ciclo della vita. Un patrimonio culturale di cui qualcosa è arrivato fino a noi e che ancora qualche donna, nel silenzio, contribuisce a tramandare. In questa tesi vorrei sostenere che l’assistenza ha avuto, in tutte le sue for- me, una radice comune: la saggezza popolare caratterizzata dalla profonda co- noscenza della natura e dei suoi cicli e dalla corretta interpretazione di segni e sintomi ancor prima che questi fossero analizzati e spiegati dal sapere dotto e accademico. Il motivo che mi ha portato ad affrontare questo argomento è l’interesse per l’aspetto antropologico della professione infermieristica, spesso poco conside- rato o sottovalutato, con lo scopo di riportare alla luce verità spesso taciute, in- dagando nell’inconscio collettivo, in ciò che è rimasto di una tradizione tra- mandata il più delle volte oralmente, da madre a figlia e che ancora oggi so- pravvive ai progressi della medicina, della scienza e della società in generale. Il sapere di queste donne infatti, siano esse nobili o popolane, ha come ca- ratteristica comune la segretezza e si sottrae per secoli alla diffusione e alla commercializzazione, avvalendosi della sola oralità, gestita in un rapporto di- retto ed individuale. La scrittura, per chi la conosceva, era usata per memoria privata e non a scopo comunicativo e le conoscenze venivano lasciate in eredità in un ambito familiare e circoscritto che ha sempre favorito la linea femminile. L’evoluzione della professione infermieristica, con il riconoscimento dell’autonomia professionale e del percorso universitario, ha raggiunto final- mente l’importanza che ha sempre meritato, ma non bisogna prescindere quello che sta alla base dell’essere una helping profession: l’aspetto storico, simbolico e arcaico che ci ha condotto fino a qui. Ritengo che sia importante indagarne le più profonde radici e ripercorrerne il travagliato cammino, per potersi migliorare continuamente e per comprende- re non solo il lato tecnico e teorico di una professione tanto difficile e comples- sa, ma soprattutto quello umano, quello che ci fa affrontare ogni giorno persone diverse, con culture e conoscenze differenti dalle nostre. 7

Anteprima della Tesi di Maja Tommasini

Anteprima della tesi: Guaritrici di campagna, medichesse e streghe. La medicina popolare alle origini dell'assistenza e delle cure infermieristiche, Pagina 2

Laurea liv.I

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Maja Tommasini Contatta »

Composta da 175 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 27073 click dal 10/01/2005.

 

Consultata integralmente 55 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.