Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Rimario e lessico in rima delle poesie di Jorge Manrique

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9Il concetto di servitù, sia in forma nominale che verbale, torna spessissimo nelle poesie di Jorge Manrique, che arriva anche al punto di equipararlo al concetto di amore: “por fin de lo que desea mi servir y mi querer” Si deduce che la servidumbre è lo stato naturale dell’amore, alle cui condizioni l’amante deve sottostare; da quì la nascita della concezione dello stato d’amore non come situazione di piacere che immediatamente viene soddisfatto ma come un particolare modus vivendi dell’amante, che abbandona qualsiasi altro interesse materiale per potersi dedicare pienamente al servizio amoroso. La stessa sequenza di rime da cui siamo partiti (presencia/reverencia) ci porta ad analizzare anche il topos della religión de amor, secondo il quale la donna verrebbe innalzata a divinità e come tale venerata. A tale proposito notiamo che l’intera serie di versi facenti parte della rima –os presentano due soli rimanti in successione: Vos/Dios. Questa iperbolica equazione donna=Dio è una peculiarità della lirica castigliana che indugia sulla riflessione e sulla riduzione ad ortodossia dell’espressione amorosa. Vedendo l’amore come una forma di avvicinamento a Dio si annulla l’immagine della donna diabolica; gli elementi di dolore e sofferenza assumono di conseguenza un diverso significato. Attenendosi a quanto detto da S. Tommaso, secondo il quale tutto ciò

Anteprima della Tesi di Marco Federici

Anteprima della tesi: Rimario e lessico in rima delle poesie di Jorge Manrique, Pagina 15

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Umanistiche

Autore: Marco Federici Contatta »

Composta da 166 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3358 click dal 07/02/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.