Archeologia e futurologia: una lettura foucaultiana dell'opera di Philip K. Dick

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 dimenticare correnti di pensiero quali lo Strutturalismo, la Fenomenologia husserliana, l’Esistenzialismo 6 francese, da Sartre a Merlau-Ponty. Pur non consentendo una datazione definitiva, e mantenendo al loro interno una spiccata eterogeneità, i movimenti sopra citati ― sui quali in questa sede non ci soffermeremo ― testimoniano un fermento che determinò la dilatazione degli orizzonti filosofici, instaurando un rapporto nuovo e fondamentale con l’esperienza, che può essere considerato l’innovazione più significativa di questo periodo. Il Maggio francese, nel contesto, mantiene una spiccata connotazione politica; tuttavia i dibattiti, che in e da esso, si svilupperanno, rappresentano uno dei “luoghi comuni” di maggior interesse nel panorama filosofico occidentale. All’interno ed in opposizione alla corrente di pensiero dominante , il “gauchisme” di matrice marxista 7 , si svilupparono analisi divergenti e critiche radicali che rappresentarono contributi decisivi per la metodologia e la critica filosofica, dando vita a dibattiti animati e veri e propri scontri, sul terreno della rifondazione del pensiero e sul ruolo della teoria nell’azione intellettuale. I dibattiti e le polemiche che caratterizzano questo periodo testimoniano l’eterogeneità delle posizioni assunte dai diversi autori, corrispondenti ad altrettante chiavi interpretative. Tra i pensatori che svolgeranno un ruolo di primo piano: Foucault, Deleuze, Guattari, Baudrillard; tutti impegnati, secondo linee solo talvolta convergenti, ad indagare la natura e le caratteristiche della contemporaneità e ad elaborare delle metodologie critiche adeguate alla 6 Sull’esistenzialismo francese: E. Paci, L’Esistenzialismo, CEDAM, Padova 1973 7 Per un’analisi del marxismo francese gauchista: R. Gombin, Les origines du Gauchisme, Le Seuil, Paris 1971; trad. it., Le origini del gauchisme, Jaka Book, Milano 1973

Anteprima della Tesi di Rossella Morgante

Anteprima della tesi: Archeologia e futurologia: una lettura foucaultiana dell'opera di Philip K. Dick, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Filosofia

Autore: Rossella Morgante Contatta »

Composta da 125 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2509 click dal 18/03/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.