Il design emozionale dei loghi: effetti delle caratteristiche grafiche e semantiche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 Le Emozioni 14 Nel 1964, Stanley Schachter ha formulato una teoria che per piø di due decenni Ł rimasta il modello interpretativo dominante delle emozioni. Rientrano nel suo schema sia l importanza attribuita da Arnold alla valutazione cognitiva sia il rilievo dato da James alle sensazioni fisiologiche. Per questo motivo, il modello di Schachter viene definito teoria dei due fattori. Secondo l autore, si prova un emozione quando si sc eglie un etichetta cognitiva per designare uno stato diffuso di attivazione fisiologica cui si d il nome di una particolare sensazione. A differenza di James, Schachter non avanza l ipotesi che le sensazioni fisiologiche sono emozioni e che ciascuna emozione Ł accompagnata da modificazioni fisiologiche differenziate. Egli suggerisce, invece, che lo stato di attivazione Ł soltanto un attivazione generalizzata del sistema nervoso autonomo (SNA), finchØ non lo si collega cognitivamente a un interpretazione relativa ad un emozione. Per Schachter, dunque, le sensazioni sono in termini analogici come un jukebox; se le monete non mettono in moto la macchina, non verr suonato alcu n disco, ma una volta che il jukebox viene messo in funzione, Ł possibile scegliere quale canzone ascoltare. Mettere in funzione la macchina con le monete Ł un processo analogo all attivazione fisiologica; l attivazione determina l intensit di un esperienza emotiva. Il processo di selezione di un disco Ł analogo al processo della valutazione cognitiva e produce la qualit dell esperienza emotiva. Dunque secondo la teoria dei due fattori affinchØ si abbia una sensazione devono sussistere sia un attivazione che un etichetta (o spiegazione) adeguata dello stato interiore (vedi fig.1.3). Figura 1.3 Teoria di Schachter (jukebox) STIMOLO Esperienza soggettiva di un emozione particolare Etichetta cognitiva dell attivazione Attivazione fisiologica

Anteprima della Tesi di Carmela Donato

Anteprima della tesi: Il design emozionale dei loghi: effetti delle caratteristiche grafiche e semantiche, Pagina 12

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Carmela Donato Contatta »

Composta da 215 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6231 click dal 03/10/2008.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.