Il design emozionale dei loghi: effetti delle caratteristiche grafiche e semantiche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 Le Emozioni 9 processo attivato dai neuroni del soggetto in risposta ad una valutazione di qualcosa di ben determinato che Ł considerato dall individuo stesso importante ai fini del proprio benessere; 2. la componente esperienziale, ossia l insieme delle emozioni complessivamente inteso; 3. la componente fisiologica, ossia l attivazione dei processi che comprendono le manifestazioni fisiologiche e incontrollabili delle emozioni (quali ad esempio la variazione del battito cardiaco, della pressione sanguigna, della dilatazione delle pupille degli occhi ); 4. la componente espressiva, ossia la prima manifestazione delle emozioni che l individuo esterna agli altri, come il sorriso, l inarcamento delle sopracciglia, ecc ; 5. la componente comportamentale, ossia il vero e proprio comportamento derivante dall emozione. L individuazione di queste componenti, relative alle emozioni, Ł ovviamente il frutto di studi che nel corso del tempo si sono evoluti, evidenziandone alcuni aspetti distintivi. In termini storici, la prima teoria sulle emozioni Ł quella proposta da Charles Darwin nel 1872 che, insieme allo psicologo americano William James (1884), diedero vita alla cosiddetta prospettiva evoluzionistica-funzionalistica. I concetti di base che accomunano i diversi contributi riconducibili a tale visione, e che derivano dalla teoria evoluzionistica darwiniana, sono: 1. le emozioni sono forme di risposta innate ed universali alle stimolazioni ambientali, frutto dell evoluzione biologica; 2. le emozioni hanno una funzione adattiva , cioŁ han no il ruolo di favorire la sopravvivenza degli organismi ed il loro adattamento all ambiente, dotandoli di meccanismi di reazione immediati agli stimoli minacciosi. Darwin Ł stato il primo, dunque, a proporre delle basi concettuali solide alle emozioni, ad indicare il loro significato, il loro valore adattivo, ad interpretarle in termini di utilit e di comunicazione. In maniera piø specifica, secondo l autore le emozioni possono essere definite come una modalit di esperienza soggettiva di natura istintiva e automatica, che si attiva a fronte di situazioni problematiche importanti per la sopravvivenza dell individuo.

Anteprima della Tesi di Carmela Donato

Anteprima della tesi: Il design emozionale dei loghi: effetti delle caratteristiche grafiche e semantiche, Pagina 7

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Carmela Donato Contatta »

Composta da 215 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6231 click dal 03/10/2008.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.