Comportamenti a rischio in adolescenza: guida pericolosa e sicurezza stradale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 sentimenti di competenza e controllo. Ogni individuo sceglie così di accettare (totalmente o in parte) o rifiutare determinate rappresentazioni sociali, sulla base del loro potenziale impatto sull’identità dell’individuo stesso, ricorrendo anche ad una manipolazione della rappresentazione sociale stessa, pur di difendere la propria identità positiva (Breakwell, 1997). Le motivazioni per cui gli adolescenti mettono in atto comportamenti di salute a rischio, risultano maggiormente legati a funzioni di tipo individuale (Bonino et al., 2003; Zuckermann, 1979), più che relazionale. In particolare, in riferimento alla suddivisione fatta da Bonino, Cattelino e Ciairano (2003), è possibile dividere le funzioni dei comportamenti a rischio in due aree: sviluppo dell’identità e ridefinizione delle proprie relazioni sociali. Rispetto allo sviluppo dell’identità, le funzioni di tali comportamenti sono: - Adultità: nel senso di assunzione di comportamenti considerati normali nell’adulto; - Acquisizione e affermazione della propria autonomia: nel senso di dimostrare a se stesso e agli altri di possedere la capacità di scegliere autonomamente; - Identificazione e differenziazione; - Affermazione e sperimentazione di sé: mettendo alla prova le capacità acquisite; - Trasgressione e superamento dei limiti: per rimarcare la propria autonomia; - Esplorazione di sensazioni nuove: indagando e sperimentando le possibilità di vivere la propria identità; - Percezione del proprio controllo e dei propri limiti: per dimostrare che si ha il dominio sulle proprie azioni; - Coping e fuga: fronteggiare in modo adattivo (o meno) le problematiche personali e relazionali. Rispetto alla ridefinizione delle relazioni sociali, le funzioni risultano essere: - Comunicazione e condivisione di azioni ed emozioni: per vivere la propria identità, rappresentarla e ottenerne un riconoscimento;

Anteprima della Tesi di Simona Mollica

Anteprima della tesi: Comportamenti a rischio in adolescenza: guida pericolosa e sicurezza stradale, Pagina 7

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Psicologia

Autore: Simona Mollica Contatta »

Composta da 110 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2179 click dal 09/01/2013.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.