Skip to content

Milano 2011-Italia 2013. Verso la fine della Seconda Repubblica?

Gratis La preview di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
8 Il dissenso divenne inconciliabile con la nascita di un nuovo gruppo politico, Futuro e Libertà per l’Italia (Fli), scissosi dal Pdl, e il conseguente ritiro dell’appoggio da parte di oltre 30 deputati e 10 senatori. Nella tesissima seduta del 14 dicembre 2010, la Camera dei Deputati respingeva una mozione di sfiducia verso l’Esecutivo con tre soli voti di scarto e grazie all’appoggio determinante di parlamentari eletti nelle fila dell’opposizione 12 : circostanza che rischiava di mettere in serio imbarazzo il centrodestra, in passato assai critico nei confronti dei “ribaltoni” che avevano avvantaggiato il centrosinistra 13 . Una maggioranza così risicata finì per creare gravi problemi di governabilità, esponendo l’Esecutivo a ricatti quotidiani e a ritorsioni. In secondo luogo, i ripetuti scandali concernenti la vita privata di Silvio Berlusconi finirono per offuscarne l’immagine presso un’ampia fetta dell’opinione pubblica: si diffondeva l’impressione di un Premier dedito più ai “festini” e ai piaceri che non al Governo del Paese. Una parte dell’elettorato moderato si dimostrava sempre più insofferente verso uno stile di vita che considerava immorale e poco sobrio, oltre che scarsamente rispettoso delle Istituzioni 14 . L’ambito familiare del Presidente del Consiglio uscì devastato dalla vicenda: Veronica Lario, seconda moglie di Berlusconi, chiese il divorzio, accusando il marito di essere malato e addirittura di frequentare minorenni; descrisse inoltre il quadro sconcertante di ‹‹vergini che si offrono al drago›› e deprecò che per una ‹‹strana alchimia il Paese tutto conceda e Marchis, così Gianfranco scalda la Festa del Pd - Il presidente della Camera ospite dei Democratici a Genova- Applausi, richieste di autografi, la sala piena ad ascoltare - Dal testamento biologico ai migranti, La Repubblica.it, < http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/politica/testamento-biologico-2/fini-festa-pd/fini-festa-pd.html >; Eluana, varato il decreto. Ma il Quirinale non firma, La Repubblica.it, < http://www.repubblica.it/2009/02/dirette/sezioni/cronaca/eluana/6-febbraio/index.html >. 12 Cristina Argento, Berlusconi vince per tre voti e va al Colle, Poi da Vespa: «Con Fli trattative chiuse» - Fini: non mi dimetto. Il Cavaliere: possibile crisi pilotata. Bossi insiste sul voto anticipato - Le Camere votano la fiducia al premier. Fli si spacca. Il Cavaliere: possibile aumento consistente maggioranza, Corriere della Sera.it, 14 dicembre 2010, < http://www.corriere.it/politica/speciali/2010/la-fiducia/notizie/14-12-votazione-camere_19cd2bb2-0757- 11e0-a25e-00144f02aabc.shtml >. 13 Paola Di Caro, Il Polo denuncia la " truffa agli italiani " - Fini attacca l' Udr: questo governo nasce con il voto di un milione di nostri elettori. Casini al Ppi: operazione che fa indignare - Berlusconi: " Pronte iniziative clamorose ". Dimissioni in blocco? " Sono contrario, vedremo. ... " Il capo azzurro: abbiamo ricevuto proteste anche dai moderati dell' Ulivo, Corriere della Sera, 17 ottobre 1998, p. 9. 14 Gli effetti del caso Ruby sul Governo, Sondaggi Politico Elettorali.it, < http://www.archivio.sondaggipoliticoelettorali.it/asp/visualizza_sondaggio.asp?idsondaggio=4461 >.; L’atteggiamento dei cattolici praticanti nei confronti del Governo e degli scandali legati al Presidente del Consiglio, Sondaggi Politico Elettorali.it, < http://www.archivio.sondaggipoliticoelettorali.it/asp/visualizza_sondaggio.asp?idsondaggio=4444 >.
Anteprima della tesi: Milano 2011-Italia 2013. Verso la fine della Seconda Repubblica?, Pagina 7

Preview dalla tesi:

Milano 2011-Italia 2013. Verso la fine della Seconda Repubblica?

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Emanuel Ernesto Bernardi
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi di Pavia
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Governo e Politiche Pubbliche
  Relatore: Guido Legnante
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 171

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.

Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

italia
forza italia
unione europea
elezioni amministrative
centrosinistra
milano
berlusconi
legge elettorale
centro
elezioni politiche
bossi
lega nord
seconda repubblica
primarie
maroni
pd
centrodestra
elezioni comunali
udc
renzi
pdl
movimento 5 stelle
pisapia
rivoluzione gentile

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi