Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La pubblicità occulta

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

avrebbe ragion d’essere se non collegato alla circolazione di prodotti o alla prestazione di servizi > 17 . Da quanto detto si può arrivare a concludere che la pubblicità sia una forma di comunicazione impersonale, non richiesta dai destinatari, diffusa da determinati soggetti economici, per la maggior parte imprese, attraverso una gran quantità di mezzi, che tende in modo intenzionale e sistematico ad influenzare gli atteggiamenti e le scelte delle persone relativi sia al consumo di beni e all’utilizzo di servizi, sia alle imprese che li producono, li commercializzano o li forniscono in cambio di profitto. 17 Rodotà, Stefano, Alcuni spunti per una disciplina della pubblicità commerciale, In La pubblicità e il sistema dell’informazione,ERI, Torino, 1984.

Anteprima della Tesi di Mario Mazzeo

Anteprima della tesi: La pubblicità occulta, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Mario Mazzeo Contatta »

Composta da 203 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11304 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 39 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.