Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La tutela del contribuente nello Statuto dei diritti del contribuente

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione 5 con la costituzione di una sezione specializzata della Corte di cassazione, la sezione tributaria. Nell’ambito di queste riforme non può essere tralasciata la legge 27 luglio 2000, n. 212, meglio conosciuta come “Statuto dei diritti del contribuente”; questa legge ha il ruolo di una “piccola costituzione” in ambito tributario, costituendo il nucleo attorno al quale il legislatore dovrà costruire la futura legislazione. Lo Statuto, infatti, ha raggiunto tre obiettivi da tempo auspicati dagli studiosi della materia, ovvero, in primo luogo, quello di fissare in una legge di carattere “rinforzato” una serie di diritti e garanzie in favore del soggetto passivo del rapporto tributario, in secondo luogo vincolare la futura azione legislativa in materia fiscale a canoni ispirati ad una maggiore razionalità rispetto al passato e da ultimo introdurre una prima codificazione generale di principi coi quali riorganizzare in maniera sistematica, le singole leggi d’imposta. Questo lavoro intende analizzare il primo di questi obiettivi, ovvero la tutela del contribuente. Nella prima parte dopo una breve esposizione delle ragioni storiche che hanno indotto all’emanazione della legge 27 luglio 2000, n. 212 ed alla presentazione degli strumenti di tutela offerti al

Anteprima della Tesi di Massimiliano Colognesi

Anteprima della tesi: La tutela del contribuente nello Statuto dei diritti del contribuente, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Massimiliano Colognesi Contatta »

Composta da 315 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11903 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 72 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.